Vellutata di ceci

Vellutata di ceci
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
Note: + 1 notte per il riposo dei ceci
Introduzione
Per affrontare al meglio le fredde temperature, occorre fornire all’organismo una corretta dose di nutrienti. La vellutata di ceci è molto indicata da consumare soprattutto durante l’inverno, anche se nulla impedisce di prepararla anche in primavera o in autunno.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete i ceci in ammollo in una ciotola con abbondante acqua per una notte intera.

Il giorno successivo potete iniziare a preparare la vostra vellutata: pulite carota, cipolla e sedano, tritateli finemente e fateli soffriggere in una casseruola con tre cucchiai di olio.

Quando il soffritto sarà rosolato, unite i ceci, il rosmarino e la passata di pomodoro, salate e versate abbondante acqua calda, sino a ricoprire interamente i ceci.
Fate cuocere a fiamma bassissima per circa 1 ora, dopodiché immergete nella casseruola il mixer e frullate finemente i ceci, aggiungendo anche un po' di panna (la quantità dipende dal vostro gusto personale: aggiungetene poca alla volta, fino a quando otterrete gusto e densità desiderati).
Regolate di sale e servite la vellutata nei singoli piatti individuali.
Accorgimenti
I ceci devono essere sempre ricoperti d’acqua durante la cottura, quindi aggiungetene un po’ qualora occorresse.
Idee e varianti
Servite la vellutata di ceci con qualche croccante crostino di pane, dal gusto semplice o aromatizzato all’aglio o alla cipolla.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?