Zuppa di castagne e funghi

Zuppa di castagne e funghi
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 55 minuti
Introduzione
In autunno cosa c’è di meglio di una gustosa zuppa calda per combattere i primi freddi? Oggi vi proponiamo questa zuppa con ingredienti di stagione come funghi e castagne che, abbinati, danno vita a un piatto delizioso!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate bene le castagne, incidetele con un coltellino e lessatele in acqua bollente salata per almeno 40 minuti; in seguito scolatele, sbucciatele e tenetele da parte in caldo.
Nel frattempo pulite accuratamente tutti i funghi strofinandoli con un canovaccio umido ed eventualmente aiutandovi con un coltellino per eliminare le parti terrose, dopodiché tagliateli a fettine non troppo sottili.
Lavate, asciugate e tagliate a tocchetti le patate e tritate lo scalogno.

In una casseruola dai brodi alti mettete lo scalogno, un filo d’olio extravergine di oliva e lasciate rosolare. Unite le patate e lasciate rosolare ancora un paio di minuti. A questo punto aggiungete i funghi e fateli andare per qualche minuto, dopodiché coprite con il brodo vegetale che avrete precedentemente scaldato.

Lasciate cuocere per almeno 20 minuti e, successivamente, aggiustate di sale e pepe e aggiungete le castagne lasciando cuocere per altri 10 minuti.

Ora potete impiattare la vostra zuppa e servirla spolverizzando con del Parmigiano Reggiano grattugiato.
Accorgimenti
Abbiamo indicato come ingrediente funghi misti: consigliamo, per questa ricetta, finferli, champignon e, per un tocco di delicatezza in più, porcini. Inoltre, abbiamo indicato 1 l di brodo vegetale: valutate la quantità giusta anche in base a quanto vorrete liquida la vostra zuppa.

Potete preparare questo piatto anche fuori stagione, acquistando funghi e castagne secchi e facendoli rinvenire in acqua.

Se preferite, potete lessare le patate prima di unirle alla preparazione.
Idee e varianti
Potete rendere ancora più golosa la vostra zuppa completando il piatto con striscioline di speck croccante e una piccola cialda di Parmigiano Reggiano.

Volete proporre una variante cremosa di questa zuppa, magari da servire con crostini di pane? Frullatela con il minipimer al termine della cottura, dopodiché ripassatela in pentola per 5 minuti e servitela ben calda!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?