Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Minestre, Creme e Zuppe / Zuppa di ceci e castagne
Ricetta Zuppa di ceci e castagne
Stampa questo contenuto

Zuppa di ceci e castagne

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 150 minuti
Note aggiuntive: + tempo di ammollo ceci

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Quella umbra è una cucina di origine prevalentemente contadina e, in quanto tale, nel suo vastissimo ricettario non possono mancare le zuppe. Gustissimo ha scelto per voi la zuppa di ceci e castagne, due ingredienti rappresentativi di questa meravigliosa terra! Per tradizione la si prepara nel periodo natalizio.

Preparazione:
Per preparare questa ricetta, calcolate che occorre tenere in ammollo in acqua tiepida i ceci per una notte intera o almeno per 5 ore.
Superato l’ammollo, scolate i ceci e trasferiteli in una pentola, ricoprendoli di acqua fredda. Dopo una prima ebollizione, sostituite l’acqua e riprendete la cottura, salate e lasciateli cuocere a fiamma dolce per circa 2 ore.
Approfittate di questo tempo per preparare le castagne. Incidetele con dei taglietti e arrostitele (20 minuti dovrebbero bastare). Una volta pronte e tiepide, togliete la scorza e tagliatele a dadini.
Insieme con un trito di aglio e prezzemolo, trasferite le castagne in una casseruola e fate soffriggere il tutto nell’olio. Aggiungete quindi la passata di pomodoro e, dopo qualche minuto, i ceci. Aggiustate di sale, spolverizzate un po’ di pepe nero e lasciate cuocere per altri 30 minuti circa.
Presentate la zuppa di ceci e castagne in piatti fondi o ciotole di coccio, accompagnando la portata con fette di pane casereccio, preferibilmente abbrustolito.

Accorgimenti:
Se utilizzate una pentola a pressione, i ceci saranno cotti in circa 45 minuti.
Quando arrostite le castagne, è fondamentale procurare un taglietto orizzontale per evitare che l’eccessivo calore, durante la cottura, le faccia scoppiare. Infine, per farle raffreddare, avvolgetele in un panno umido.

Idee e varianti:
L’incontro tra ceci e castagne è così gradevole al palato che qualunque altra variante sarebbe superflua. Potete a limite aggiungere qualche spezia o erba aromatica a vostro piacere (particolarmente indicato il rosmarino).
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.