Zuppa di pesce con polenta grigliata

Zuppa di pesce con polenta grigliata
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 170 minuti
4.0 1
Introduzione
La zuppa di pesce è un piatto molto gustoso e saporito: di solito viene servita con delle fette di pane abbrustolito, ma per variare un po' perché non accompagnarla con delle fette di polenta grigliata? Il risultato è un piatto ricco, completo e molto appetitoso!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete le vongole a spurgare immergendole in acqua salata per 2 ore circa; trascorse le 2 ore, cambiate l’acqua, salatela nuovamente e lasciatele spurgare per 30 minuti circa.

Nel frattempo preparate la polenta: mettete l'acqua sul fuoco in una pentola capiente. Quando sarà giunta ad ebollizione, salatela e versatevi la farina di mais: fatela cuocere per circa 3 quarti d'ora (o secondo i tempi indicati sulla confezione), mescolando in continuazione e piuttosto energicamente per evitare la formazione di grumi.
Una volta pronta, trasferite la polenta in una capiente pirofila rettangolare leggermente unta d'olio, livellatela bene con un cucchiaio e tenetela da parte a raffreddare.

Occupatevi della preparazione del pesce per la zuppa: pulite le cozze raschiandone il guscio ed eliminando il bisso. Sgusciate i gamberoni mantenendo le teste attaccate, sciacquateli con cura sotto l’acqua ed eliminate il filamento nero lungo il dorso. Sciacquate anche i calamari e le seppie, eliminate i beccucci posti tra i tentacoli dopo aver staccato le teste ed eliminato le viscere, poi risciacquate anch’essi e tagliate i corpi a rondelle e le teste a pezzetti.

In una capiente casseruola con dell'olio preparate un soffritto con 1 spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato e mettetevi ad appassire i pomodorini lavati e tagliati a pezzetti facendo restringere il sugo per una decina di minuti; aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri 5 minuti.

In un’altra padella fate cuocere rapidamente i gamberoni, le seppie e i calamari con un filo d’olio e un trito finissimo di prezzemolo; dopo 2 minuti, sfumate il tutto con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcool, dopodiché spegnete il fuoco e tenete da parte il tutto coprendo con il coperchio.

Nel frattempo in 2 tegami diversi fate aprire a fiamma vivace cozze e vongole. Una volta aperte (ci vorranno pochissimi minuti), sgusciatele e ponetele nella padella con i gamberi, i calamari e le seppie e filtrate i liquidi di cottura con un colino a maglie strette nel quale porrete una garza di cotone.

A questo punto unite il sughetto di cottura di cozze e vongole ben filtrato al sugo di pomodori, aggiungete 1 peperoncino fresco tagliato a rondelle e lasciate andare per 2 minuti, dopodiché mettete in casseruola anche i frutti di mare; fate scaldare il tutto per 3 minuti, aggiustate di pepe e spegnete il fuoco.

Una volta che la polenta si sarà raffreddata e solidificata, potete grigliarla. Riscaldate bene una piastra o una griglia, ricavate delle fette rettangolari di polenta e grigliatele per circa 2 minuti per lato.

Ora potete impiattare: ponete qualche fetta di polenta nel piatto insieme a qualche cucchiaio di zuppa di pesce e portate in tavola.
Accorgimenti
La polenta deve essere ben fredda e solidificata prima di essere tagliata e grigliata.

Per accorciare i tempi di preparazione della polenta, potete acquistare quella istantanea.
Idee e varianti
Per preparare la zuppa di pesce potete variare la tipologia di ingredienti a seconda dei vostri gusti. Ecco alcuni pesci, crostacei e molluschi non utilizzati nella ricetta proposta, ma comunque molto indicati per una buona zuppa: moscardini, polpo, pesce cappone, cernia, coda di rospo, scorfano, pesce San Pietro, pagello, razza, scampi, totani.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Salvatore Manzo il 18/10/2016 alle 15:57
Molto interessante la piacevole stesura della ricetta, tra parentesi molto facile da capire. Giudizio oserei dire, interessante. Salvatore Manzo

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?