Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Molluschi / Seppie con patate
Ricetta Seppie con patate
Stampa questo contenuto

Seppie con patate

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Le seppie con patate sono semplici da preparare e rappresentano un accostamento veramente azzeccato. I sapori e la consistenza dei due ingredienti esaltano alla perfezione questo piatto.

Preparazione:
Mettete a bollire le patate con la pelle. Fatele cuocere per alcuni minuti, ma fate attenzione: devono essere ancora dure quando le preleverete dalla pentola (se sono troppo morbide si sfalderanno durante la cottura insieme alle seppie).

Tritate l'aglio e il prezzemolo e fateli soffriggere in tre cucchiai d'olio. Aggiungete le seppie precedentemente pulite e spellate, alle quali avrete tolto la borsa dell'inchiostro e l'osso. Salate leggermente e fate cuocere per una decina di minuti.
Unite quindi le patate, ancora leggermente dure, sbucciate e tagliate in piccoli pezzi. Aggiungete il pomodoro e fate cuocere per altri 10 minuti. Controllate il sale, pepate e servite.

Accorgimenti:
Cercate di non ridurre le patate in poltiglia. È importante che mantengano la loro consistenza e che non si sciolgano completamente nel sugo.

Idee e varianti:
Una semplice variante di questa ricetta è la cosiddetta "in bianco". Per prepararla, è sufficiente eliminare il pomodoro dai vostri ingredienti. Per non fare asciugare troppo il sugo, potrebbe essere necessario aggiungere un po' olio crudo a fine preparazione o un po’ di vino bianco durante la cottura.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.