Zingara ischitana

Ricetta Zingara ischitana
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Introduzione
Piatto tipico dell’isola di Ischia e ricetta decisamente estiva, la zingara è un crostone molto saporito perfetto per i pranzi veloci tra un tuffo in mare e l’altro…o per una cena tra amici davanti ad un film o ad una partita di calcio in TV.
Preparazione
Stendete sulle fette di pane un velo di maionese; adagiate su quattro delle fette due fettine di speck, due di provola e qualche cubetto di fiordilatte; richiudete con le altre quattro fette di pane e scaldate il tutto in forno caldo, a 300°C, per cinque minuti. Intanto affettate i pomodori e conservate l’acqua risultante; tirate fuori i panini e imbevete la parte interna delle quattro fette di pane superiori con tale acqua. Quindi aggiungete in ognuno dei crostoni fette di pomodoro, basilico, olio e sale e infornate nuovamente per un minuto. Servite caldo.
Accorgimenti
Il tipo di pane ideale per questa ricetta è il pane tipico del napoletano, il cosiddetto “pane cafone”, ovvero un filone di pane dalla crosta croccante e dalla mollica molto compatta. Si può sostituire con altri tipi di pane che abbiano la crosta esterna, come ad esempio il pane di Altamura.
Idee e varianti
La zingara è un piatto tipico che, in quanto tale, ammette poche o nessuna variante; tuttavia, se volete arricchirlo, provate a sostituire il fiordilatte con degli straccetti di mozzarella di bufala.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?