Caccavelle alla sorrentina

Ricetta Caccavelle alla sorrentina
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
5.0 2
Introduzione
Sono dei grossi conchiglioni che per la loro forma si prestano bene a sughetti corposi. A Sorrento le caccavelle vengono gustate con salsa di pomodoro e ragù di carne e salsiccia, il tutto arricchito con tocchetti di ricotta e dadini di mozzarella, ovviamente di bufala. Insomma, in un solo piatto le migliori specialità campane!
Preparazione
Mettete sul fuoco una padella capiente e fate appassire la cipolla tritata in 3 cucchiai d’olio per circa 8-10 minuti.
Aggiungete quindi la passata di pomodoro, salate e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Spegnete, aggiungete qualche fogliolina di basilico e lasciate al caldo.

In un altro tegame fate rosolare nell’olio extravergine un trito di carota, sedano e cipolla. Unite poi la salsiccia sgretolata e la carne macinata. Girate continuamente con un cucchiaio di legno, sbriciolando più che potete la carne. Lasciate cuocere qualche minuto a fiamma dolce. Sfumate quindi con il vino rosso, salate, pepate e spegnete quando il vino sarà completamente evaporato.

Lessate in abbondante acqua salata le caccavelle e nel frattempo tagliate a dadini la mozzarella e a tocchetti la ricotta. Una volta scolate le caccavelle al dente, sistematele in quattro tegamini individuali, di cui avrete cosparso il fondo con un po’ di sugo di pomodoro.
All’interno di ogni caccavella mettete uno strato di sugo, qualche tocchetto di ricotta, poi un mestolino di ragù e per finire una manciata di dadini di mozzarella. Chiudete l’ultimo strato ancora con sugo di pomodoro e una spolverizzata di parmigiano.
A questo punto non vi resta che infornare i quattro tegamini a 180-200°C per circa 30-40 minuti. Il forno deve essere già caldo. Servite le caccavelle appena sfornate, guarnendo con foglie di basilico fresco.
Accorgimenti
Per il successo di questa ricetta, è importante che le caccavelle rimangano integre, per questo fate attenzione nel lessarle, evitando dei passaggi di temperatura bruschi: lasciatele cuocere per circa 10 minuti a fiamma sempre dolce e mescolando delicatamente.
Idee e varianti
Per ottenere le classiche caccavelle alla sorrentina, utilizzate ovviamente la mozzarella di bufala campana e il vostro piatto risulterà ancora più squisito.
Per il resto, a voi la libertà di aggiungere o sostituire qualche ingrediente, secondo il gusto personale.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 21/01/2014 alle 14:36
Grazie mille Franco! Sono davvero eccezionali!
Inviato da franco il 20/01/2014 alle 21:02
veraci sapori campani delizie del palato

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?