Pasta pasticciata

Pasta pasticciata
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
Introduzione
La pasta pasticciata è molto amata in tutta Italia e le ricette per prepararla sono numerose, con varianti che assumono una specifica peculiarità a seconda delle diverse regioni della penisola. Ottima per il pranzo della domenica, per un piatto originale e fantasioso.
Preparazione
Affettate la cipolla e fatela soffriggere in una padella con tre cucchiai di olio.
Quando la cipolla inizia a imbiondire, unite la carne, salatela e fatela cuocere per 2 minuti, dopodiché sfumatela con il vino rosso.
Unite quindi la salsa di pomodoro, mezzo bicchiere d’acqua e fate cuocere la carne, a fiamma bassissima, per circa 45 minuti.

Nel frattempo fate scaldare la besciamella in un pentolino a fiamma bassissima, aggiungendo un pizzico di noce moscata, e tagliate la mozzarella a dadini, dopo averla estratta dal liquido di conservazione.
Fate cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua salata, scolandola al dente.

Quando sarà pronto, versate un mestolo di ragù sul fondo di una pirofila e versateci la pasta.
Disponete sulla superficie il restante sugo e completate con la mozzarella a dadini, la besciamella e un’abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti, sino a quando si formerà l’invitante crosticina sulla superficie, dopodiché sfornate la pasta e servitela subito.
Accorgimenti
Scolate la pasta ben al dente, altrimenti potrebbe rischiare di scuocersi durante la cottura in forno.
Non fate mai bollire la besciamella, ma solo sobbollire leggermente.
Idee e varianti
Divertitevi ad arricchire la vostra pasta con gli ingredienti che più vi piacciono, come i cubetti di prosciutto o la scamorza affumicata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?