Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Pasta con Carne / Ravioli di carne
Ricetta Ravioli di carne
Stampa questo contenuto

Ravioli di carne

Difficoltà: difficoltà 4
Dosi: per 6 persone
Tempo: 90 minuti
Un tipico piatto della cucina piemontese, ottimo da gustare in un pranzo domenicale e tradizionalmente accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.

Preparazione:
Preparate il ripieno soffriggendo carota, sedano e cipolla (tritati finemente) in padella con l’olio. Lasciate rosolare e aggiungete la salsiccia; dopo qualche minuto aggiungete anche la carne macinata tritata finissima. Lasciate cuocere per circa 45 minuti mescolando di tanto in tanto e avendo cura di salare a fine cottura.

Nel frattempo preparate la pasta disponendo in una ciotola la farina a fontana e aggiungendo un cucchiaio di olio e un pizzico di sale. A questo punto iniziate a incorporare e amalgamare 4 uova, sbattendole una alla volta con una forchetta. Quando la pasta arriverà a una consistenza solida, tiratela fuori dalla ciotola e continuate a lavorarla con le mani su di una spianatoia. Quando avrà raggiunto una consistenza omogenea, lasciatela riposare per almeno 15 minuti.

Intanto spegnete la carne e tritatela finemente utilizzando un mixer, aggiungete il formaggio grattugiato e l’uovo rimasto e mescolate fino a quando il composto risulterà omogeneo e denso.
Prendete la palla di pasta, dividetela in due parti e stendetele con il mattarello fino a ricavarne due sfoglie sottili. A questo punto prendete il ripieno e, con un cucchiaio, mettetene piccole dosi sulla pasta in modo da formare tante lunghe file. Le palline di ripieno devono essere distanziate almeno due dita l’una dall’altra. Ricoprite la sfoglia con il ripieno con la seconda sfoglia, pressando leggermente con le dita in prossimità dei ripieni e tagliate gli agnolotti con un taglia pasta zigrinato in modo tale da lasciare il tipico bordo degli agnolotti.

Accorgimenti:
La pasta all’uovo tende ad attaccarsi mentre la si stende con un mattarello: per evitare ciò bisogna cospargere la spianatoia con la farina. Se preferite, potete stendere la pasta con uno stendi pasta meccanico. Se preferite ottenere ravioli della stessa dimensione, potete invece usare gli appositi stampi al posto del taglia pasta.

Idee e varianti:
Questa ricetta per la pasta all’uovo si può utilizzare anche per altri ripieni come ricotta e spinaci, asparagi e formaggio Montebore, o salmone e ricotta.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.