Tajarin al sugo di coniglio

Ricetta Tajarin al sugo di coniglio
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 120 minuti
Introduzione
I tajarin sono una specie di spaghetto quadrato molto sottile. La tradizione vuole che, una volta finito il ripieno per farcire gli agnolotti, si facessero dei tajarin con la pasta avanzata. I condimenti per questo primo piatto sono davvero numerosi, ma generalmente tutti a base di carne; di seguito la ricetta per prepararli con il tradizionale sugo di coniglio.
Preparazione
Disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete le uova e un pizzico di sale e impastate energicamente fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla con la pasta, avvolgetela in un canovaccio e lasciatela riposare per circa un’ora.

Tirate quindi una sfoglia sottilissima con l’aiuto del mattarello o di una macchina per la pasta; ritagliate tanti rettangoli lunghi circa 25 centimetri e lasciateli riposare sulla spianatoia per un’altra mezz’ora rigirandoli di tanto in tanto. Se avete la macchina per la pasta, potete facilmente tagliare i tajarin regolandone il formato; altrimenti arrotolate i rettangoli su se stessi e tagliate degli spaghetti dello spessore di circa 3 millimetri. Disponeteli su un canovaccio con un velo di farina.

Preparate adesso il sugo. Tritate finemente le verdure e le erbe aromatiche e lasciatele imbiondire in una casseruola con dell’olio extravergine di oliva, quindi aggiungete il coniglio e lasciatelo rosolare bene rigirandolo con un cucchiaio di legno. Sfumate con il vino bianco secco, salate, pepate e lasciate stufare per circa cinquanta minuti aggiungendo un po’ di acqua tiepida quando serve. Prima del termine della cottura, aggiungete il burro.

Tuffate i tajarin in una pentola di abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e fateli saltare con il sugo di coniglio. Servite subito.
Accorgimenti
È importante lasciar riposare la pasta rigirandola però di tanto in tanto e cospargendola con un velo di farina affinché asciughi senza però seccare troppo.
Idee e varianti
Potete aggiungere al sugo di coniglio le erbe aromatiche che preferite e magari un po’ di noce moscata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?