Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Pasta con Formaggio / Pasta ai quattro formaggi
Ricetta Pasta ai quattro formaggi
Stampa questo contenuto

Pasta ai quattro formaggi

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

La pasta ai quattro formaggi è un primo piatto semplice, abbastanza veloce, ma molto sostanzioso. Può essere ideale, dunque, per una rapida pausa pranzo o per una cena più formale. Attenzione, però, a non eccedere, perché i latticini sono molto calorici e non ideali per una dieta.

Preparazione:
Il piatto che andrete a preparare è uno di quelle pietanze che potremmo definire jolly. Volete prepararvi un primo veloce, ma sostanzioso? Non sapete cosa cucinare per una cena tra amici? Dovete portare un primo ad una festa? Bene, la pasta ai quattro formaggi è quello che fa per voi. Siete pronti? Si comincia.

Innanzitutto, mettete a bollire sul fuoco una pentola, che vi servirà per far cuocere la pasta. Una volta arrivata a ebollizione, salatela e gettate dentro la pasta (calcolatene circa 100 grammi per ogni persona, 120, invece, se volete fare un piatto abbondante). Un piccolo consiglio. Per il sugo che andrete a preparare, vi consigliamo le mezze penne rigate o i fusilli, dato che si amalgamano meglio con i formaggi fusi.

Mentre l’acqua bolle, cominciate a preparare i formaggi che vi serviranno per la salsa. Prendete un pentolino non troppo grande e versateci all’interno il latte e la panna, facendo cuocere a fuoco lento. In un secondo momento aggiungete il parmigiano e l’emmentaler grattugiati, il gorgonzola e il taleggio a dadini (oppure a pezzi anche più grandi). Mescolate il tutto con un mestolo fino alla fusione dei formaggi, poi salate e pepate a vostro gradimento. A questo punto, mettete in una padella antiaderente la salsa di formaggi e la pasta che avete scolato, facendola saltare per qualche minuto. Disponete la pasta nei piatti e servitele immediatamente.

Accorgimenti:
Due piccoli consigli. Uno per la cottura della pasta, l’altro per la salsa. Quando calcolate il tempo di cottura della pasta, considerate di scolarla al dente, perché poi verrà fatta saltare in padella.
Mentre fate cuocere la salsa di formaggi, invece, fate molta attenzione a non farla attaccare alla padella. Tenete il fuoco basso, dunque, e mescolate continuamente.
Infine, visto che la pasta si attacca facilmente, servitela immediatamente in tavola, una volta terminata la cottura.

Idee e varianti:
La pasta ai formaggi è quella e non ci sono molte varianti. L’unica cosa che potete fare è quella di sostituire i formaggi di questa ricetta con altri, oppure di aggiungerne. Fontina, provolone, pecorino, ecc… sono soltanto alcune delle possibili soluzioni.
Infine, se volete alleggerire la salsa, potete sostituire la panna con la stessa quantità di latte.
Ultima chicca: qualora doveste avanzare un po’ di pasta, il giorno dopo, per non buttarla via, potete cospargerla con tanto parmigiano reggiano grattugiato e metterla nel forno per circa 15 minuti. Verrà fuori, così, una straordinaria pasta gratinata.

Commenti:

Inviato da Gustissimo.it il 23/07/2013 alle 17:55

Ciao benedetto, è vero che il gorgonzola potrebbe essere forte, ma è sufficiente usare il gorgonzola dolce per non coprire troppo gli altri sapori.
Ovviamente però puoi sostituire il gorgonzola con qualsiasi altro formaggio, secondo i tuoi gusti :)

Inviato da benedetto il 19/06/2013 alle 20:19

Nella 4formaggi non va il gorgonzola inquanyo copre gli altri sapori ciao

Inviato da viviana il 20/09/2012 alle 17:48

ciao! invece di fare questa ricetta con la pasta saltata in padella, si può fare al forno???