Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Pasta con Molluschi / Spaghetti ai totani
Ricetta Spaghetti ai Totani
Stampa questo contenuto

Spaghetti ai totani

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Un primo piatto leggero, da offrire durante pranzi estivi, per chi vuole stare leggero senza rinunciare al piacere del buon cibo.

Preparazione:
Sciacquate i totani e tagliateli a fette. In una padella antiaderente soffriggete l'aglio con un pò d'olio. Aggiungete poi i totani, il peperoncino e il vino, cuocendo fino a quando il vino non sarà evaporato. Aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e continuate a cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti. Nel frattempo portate a ebollizione una pentola di acqua salata e immergeteci gli spaghetti, scolandoli quando saranno al dente. Versateli in padella e fate saltare per un minuto insieme a una spolverata di peperoncino.

Accorgimenti:
Aggiungete un pizzico di zucchero alla polpa di pomodoro: in questo modo la polpa perderà acidità e sarà molto più gradevole.

Idee varianti:
A questa ricetta si può aggiungere bottarga di tonno o di muggine, da far saltare insieme ai totani per un paio di minuti o da aggiungere al momento di versare la pasta in padella.

Commenti:

Inviato da massimo il 30/09/2012 alle 11:28

forse il vino un pò acido altera il gusto del pomodoro? gli incredienti devono essere solo freschi..comunque buono

Inviato da Rosario il 14/06/2012 alle 10:31

Se posso dare un ulteriore suggerimento, vi consiglio di aggiustare l'acidità della salsa con un cucchiaioni bicarbonato, mentre per quanto riguarda i totani, al momento della pulizia vi consiglio di salvaguardare la piccola sacca contenente il NERO, e di aggiungerneil contenuto al sugo subito dopo aver versato la polpa di pmodoro ai totani!

Inviato da Eugenio il 07/12/2011 alle 14:17

Ho evitato sia lo zucchero (?!), sia il peperoncino.
Semplice e buona per esaltare il gusto di prodotti freschi.

Inviato da Francesco Anastasio il 16/09/2010 alle 13:12

Buonissima ricetta, consiglio di non essere avidi col sale (ma nemmeno esagerare, troppo sale e sgradevole!) e di cuocere un po' più di 10 minuti, io la salsa l'ho fatta cuocere a fuoco vivace per 15 minuti ed è venuta buonissima :) Ah, ricordatevi che per questi piatti semplici la qualità degli ingredienti è fondamentale, per cui usate solo totani freschi (io ne ho usati 400gr), non quelli congelati del supermercato!