Bigoli con sarde

Ricetta Bigoli con Sarde
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Introduzione
Ricetta della tradizione contadina siciliana, un piatto povero poi diventato molto ricercato e amato anche all'estero.
Preparazione
Pulite il finocchietto selvatico e lessatelo in 4 litri d'acqua per circa 20 minuti, poi scolatelo conservando l'acqua di cottura. Pulite le sarde, togliendo prima la testa facendo pressione sulle branchie, e togliendo poi la lisca, la coda e le interiora dopo averle aperte lungo la loro lunghezza. Sciacquatele abbondantemente e mettetele in una padella con olio d’oliva caldo, facendole cuocere circa 1 minuto per lato.

Togliete le sarde e fate soffriggere nello stesso olio la cipolla affettata. Quando sarà dorata, aggiungete di nuovo le sarde, i pinoli, il finocchietto selvatico, sale e pepe. Fate cuocere a fiamma bassa per 30-40 minuti e poi unite la bustina di zafferano, precedentemente sciolto in un cucchiaio di acqua di cottura dei finocchietti.

Fate cuocere ancora per 5 minuti e nel frattempo mettete a cuocere la pasta, usando la stessa acqua di cottura del finocchietto. Scolatela al dente e mescolatela con il condimento. Lasciate riposare un paio di minuti.
Accorgimenti
Il finocchietto è una pianta selvatica che cresce spontaneamente. Si può trovare in qualsiasi campagna; se però non avete tempo o modo di procurarvi il finocchio selvatico, potete comprare una piantina nei vivai. Quando lo mondate, non togliete i gambi, che sono la parte più saporita.
Idee e varianti
Nella ricetta originale vengono aggiunti anche 50 gr di uva passa, da incorporare insieme ai pinoli. Prima di essere messa a cuocere, l'uva passa deve rimanere a bagno per una trentina di minuti.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?