Cavatelli con bottarga e pomodorini

Cavatelli con bottarga e pomodorini
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
I cavatelli con bottarga e pomodorini sono un primo piatto dal profumo di mare, grazie alla presenza della bottarga che è la vera regina della portata, con il suo sapore delicato e insieme forte e deciso. Rendono il piatto davvero speciale anche i cavatelli, un ottimo formato di pasta tipico della Puglia. A legare il tutto i pomodorini pachino, per una pietanza dai sapori completamente mediterranei.
Per chi non lo sapesse, la bottarga è infatti un alimento tipicamente mediterraneo: si tratta di uova di pesce sottoposte a processi di salatura ed essiccamento (un tipo di lavorazione che le conferisce il suo tipico retrogusto salato).
La bottarga più conosciuta è quella di muggine, che proviene in gran parte dalla Sardegna. Per il modo in cui era lavorata (che le permetteva di conservarsi a lungo), la bottarga era in passato l'alimento tipico dei pescatori sardi che trascorrevano parecchio tempo al largo, lontani da casa. Da semplice cibo dei pescatori si è trasformata negli ultimi anni in un alimento molto apprezzato per la sua prelibatezza e la sua genuinità tutta mediterranea, tanto da diffondersi sempre più anche nell'alta cucina.
Preparazione
Cuocete i cavatelli in acqua bollente salata. Nel frattempo fate appassire per circa 5 minuti i pomodorini tagliati a metà in un soffritto preparato con un po' d'olio, il cipollotto fresco tagliato finemente e gli spicchi d'aglio schiacciati.

Scolate i cavatelli al dente (tenendo da parte mezzo mestolo di acqua di cottura) e uniteli alla salsa di pomodorini: saltate il tutto, aggiungete il mezzo mestolo di acqua e continuate la cottura per 2 minuti. Spegnete quindi il fuoco e grattugiate la bottarga fresca sui cavatelli, amalgamandola bene.

Impiattate e decorate con qualche rametto di prezzemolo fresco.
Accorgimenti
Se amate particolarmente il sapore della bottarga potete grattugiarne una quantità maggiore (20 g è una quantità indicativa).
Idee e varianti
Per questa ricetta vanno benissimo anche le linguine, che ben si sposano con la bottarga. In alternativa alla bottarga di muggine c'è anche quella di tonno: ha un sapore ancora più deciso.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?