Cicatelli con le cozze

Cicatelli con le cozze
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 30 minuti per il riposo dell'impasto dei cicatelli
Introduzione
I cicatelli sono un tipo di pasta artigianale preparata con semola di grano duro, la cui forma allungata e schiacciata richiama quella dei cavatelli (rispetto ai quali sono però più lunghi). Diffusi in diverse regioni del Centro e del Sud Italia, dal Molise alla Puglia, i cicatelli si possono preparare in vari modi. Conditi con le cozze sono davvero ottimi.
Preparazione
Per prima cosa preparate i cicatelli: sul piano di lavoro setacciate le due farine, disponendole a fontana. Unite quindi mezzo cucchiaio di sale e, poco per volta, l'acqua, cominciando a impastare. Man mano che versate l'acqua, raccogliete tutta la farina, impastando bene fino a ottenere un panetto omogeneo e compatto, che lascerete riposare per circa mezz'ora, coperto da un panno.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete l'impasto e formate i cicatelli. Suddividete l'impasto in 8 pezzi e stendetene ognuno in modo da ottenere 8 “vermi” dello spessore di un mignolo circa. A questo punto tagliate ogni verme a tocchetti lunghi circa 1 centimetro, dopodiché prendetene ognuno e, schiacciando con indice e medio, tiratelo verso di voi creando la classica forma incavata dei cicatelli.

Una volta preparati tutti i cicatelli, mettete a bollire l'acqua per cuocerli.

Nel frattempo, pulite bene le cozze: utilizzando l'apposita spugnetta raschiatene il guscio e sciacquatele sotto un getto d'acqua corrente. Se è presente, asportate anche il bisso, ovvero la barbetta che fuoriesce dal guscio.

Preparate un soffritto con uno spicchio d'aglio e un po' di prezzemolo tritato e fatelo scaldare in olio extravergine d'oliva. Ora fatevi aprire le cozze a fuoco vivo, sfumando con del vino bianco.

Buttate i cicatelli nell'acqua che ormai sarà giunta ad ebollizione e fateli cuocere per circa 10 minuti.

Scolate i cicatelli al dente e trasferiteli nella padella del condimento, dove li farete saltare brevemente a fuoco vivo insieme alle cozze. Unite un po' di pepe a piacere e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.
Accorgimenti
Le cozze devono essere freschissime e di buona qualità: è condizione indispensabile per ottenere un buon piatto.

Quando andate a “creare” i cicatelli, badate bene di infarinare il piano di lavoro in modo da non fare attaccare la pasta.
Idee e varianti
Ottimi anche in bianco come proposto nella ricetta, i cicatelli con le cozze si possono comunque arricchire in vari modi: aggiungendo dei pomodori o altre verdure a piacere oppure colorandoli e speziandoli con una bustina di zafferano.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?