Paccheri allo scoglio

Paccheri allo scoglio
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
5.0 3
Introduzione
Preparate questi fantastici paccheri allo scoglio per una cena con il vostro fidanzato o con gli amici di vecchia data e, siamo sicuri, piaceranno così tanto che finiranno prima che voi possiate fare il bis. I paccheri sono un formato di pasta davvero eccezionale, perché raccolgono bene il sugo e conferiscono una nota rustica, per un primo piatto davvero unico nel suo genere.
Preparazione
Pulite le cozze e le vongole e mettetele in due pentole distinte. Versate 50 millilitri di vino in entrambe le pentole e accendete il fornello, lasciando cuocere le cozze e le vongole sino a quando si apriranno.

Nel frattempo sciacquate i calamari sotto l’acqua corrente, puliteli e tagliateli a rondelle. Fate rosolare uno spicchio d’aglio in una padella con due cucchiai di olio e unite i calamari e i pomodorini tagliati a dadini. Salate e fate cuocere per 5 minuti, dopodiché aggiungete i gamberetti sgusciati, le cozze e le vongole, sfumate con il vino rimasto, salate e fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma bassa.

Mentre il sugo cuoce, fate lessare i paccheri in una pentola con abbondante acqua salata per 10 minuti, dopodiché scolateli e versateli nella padella con il pesce. Sfumate con un mestolo di acqua di cottura, regolate di sale e completate con il prezzemolo tritato. Mescolate e servite in tavola.
Accorgimenti
Scolate i paccheri ben al dente, in modo che possano completare la cottura in padella con il pesce e non rischino di scuocersi.
Idee e varianti
Per un gusto più deciso, potete aggiungere nella padella con il pesce un pizzico di peperoncino in polvere. Se non vi piace il prezzemolo, potete eliminarlo dalla ricetta.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 03/10/2016 alle 11:54
Ciao Stefania. Il peso di cozze e vongole va inteso senza guscio!
Inviato da Stefania il 30/09/2016 alle 18:16
Il peso di cozze e vongole é con o senza guscio
Inviato da Pina il 04/06/2016 alle 10:34
io consiglio di recuperare l'acqua di cottura delle vongole e delle cozze filtrarla e aggiungerla al sugo facendo chiaramente evaporare prima di aggiungere da ultimo cozze e vongole
Inviato da Mia il 24/05/2013 alle 20:42
Io Vi consiglio di aggiungere dei Fiocchi di sale di Cipro all'aglio orsino durante la preparazione del sugo assieme i pomodori tagliati a dadini, dopo aver tolto l'aglio una volta rosolato, così da rafforzare il sapore dell'aglio senza doversi imbattere nello spicchio mascherato da cozza!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?