Bigoli al limone e ricotta affumicata

Bigoli al limone e ricotta affumicata
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
4.0 1
Introduzione
Estivi, freschi e dal gusto delicato ma di carattere, i bigoli al limone e ricotta affumicata interpretano al meglio le tradizioni sia del Nord sia del Sud Italia: i bigoli veneti, infatti, si accostano magnificamente ai limoni della costa tirrenica, con un pizzico di sapore in più, la ricotta affumicata, dono prezioso della Calabria.
Preparazione
Mettete a bollire una pentola piena d’acqua.
Nel frattempo preparate il condimento: grattugiate la scorza di un limone, facendo attenzione a non grattugiare anche la parte bianca e spugnosa, perché è amara e renderebbe meno gradevole la pasta. Spremete i limoni e raccogliete il succo in una ciotolina. Prendete le 2 metà del limone non grattugiato e versatele nella pentola d’acqua, per insaporirla. Quando l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione, salate e versatevi i bigoli.

Mentre la pasta cuoce, deponete la scorza grattugiata in un recipiente e condite con un po’ d’olio, un po’ del succo dei limoni (non tutto), un pizzico di sale e di pepe e una generosa grattugiata di ricotta affumicata. Quando la pasta è quasi cotta, prelevate un paio di cucchiai di acqua di cottura e versateli nel recipiente con il limone; mescolate il tutto e assaggiate: se vi sembra poco saporita, aggiungete ancora il succo di limone, fino a ottenere il gusto desiderato.

Quando sarà al dente, scolate la pasta e versatela in una pentola antiaderente; versatevi anche il condimento di limone e mantecate per amalgamare il tutto e far sciogliere la ricotta, a fiamma bassissima. Servite in tavola aggiungendo una spolverata di ricotta affumicata, pepe nero macinato al momento e prezzemolo tritato.
Accorgimenti
Il sughetto di limone non deve restringersi, ma solo amalgamarsi con la pasta: fate quindi attenzione all’ultima fase, tenendo la fiamma bassissima mentre mantecate.
Se i limoni sono piccoli, poco succosi o non troppo saporiti, potrebbe essere necessario spremere 1 o 2 limoni in più per rendere il condimento più gustoso.
Idee e varianti
Questa pasta è già buona così, grazie alla sua freschezza e alla sua semplicità. Se però volete variare, potete giocare con le erbe e le spezie, sostituendo il prezzemolo con il timo o aggiungendo un pizzico di peperoncino, oppure, nel caso voleste preparare la pasta in casa, aggiungendo un po' di scorza grattugiata all'impasto.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Barbara il 04/11/2016 alle 09:54
la proverò sicuramente. .

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?