Carbonara di carciofi

Carbonara di carciofi
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
Anche le ricette più note e amate della tradizione culinaria italiana possono trasformarsi in piatti nuovi grazie ad accostamenti cui non avreste pensato. È il caso di questa carbonara, che con la sola aggiunta dei cuori di carciofo, rigorosamente di stagione, diventa un primo diverso dal solito.
Preparazione
Mondate i carciofi, eliminando le punte, le foglie esterne e il gambo e conservando solo i cuori. Tagliateli a spicchi e metteteli in acqua con il succo di un limone, in modo che non si ossidino diventando scuri. Tagliate le fette di guanciale a dadini.

Fate soffriggere uno spicchio di aglio sbucciato ma intero in una padella antiaderente con l’olio, aggiungete i dadini di guanciale e lasciate rosolare per qualche minuto. Unite i carciofi, salate, sfumate con il vino e fateli cuocere fino a che non saranno morbidi, aggiungendo un goccio d’acqua se il fondo di cottura si asciuga troppo.

Sbattete i tuorli delle uova con un pizzico di sale, il pecorino grattugiato e il pepe.

Fate bollire abbondante acqua salata e gettate gli spaghetti. Scolateli al dente, versateli nel tegame insieme al battuto di uova a fuoco spento e mescolate per far amalgamare i sapori.
Servite caldo.
Accorgimenti
L’uovo non deve cuocere, per cui togliete la padella dal fuoco quando versate il composto di uova sulla pasta.
Idee e varianti
Anche la pasta corta si sposa con questo condimento, per cui potete sostituire gli spaghetti con formati come penne o sedani, sempre scolati al dente.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?