Pasta con taccole e pomodorini

Pasta con taccole e pomodorini
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Le taccole fanno parte della famiglia dei piselli, ma si differenziano da questi per la forma (sono più piatte, tanto che in alcune regioni italiane vengono denominate anche "piattoni") e per il fatto che si consumano con il baccello. La pasta con taccole e pomodorini, quindi, è particolare e un po' insolita rispetto ai primi piatti tradizionali: ricca di sostanze benefiche e di gusto!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Eliminate le 2 estremità delle taccole, lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e mettetele in una pentola con abbondante acqua bollente a lessare per circa 3 minuti, dopodiché scolatele.

Nel frattempo lavate con cura i pomodorini e tagliateli a metà; ponete sul fuoco una padella e fate soffriggere in un filo d'olio 1 spicchio d'aglio schiacciato. Non appena l’aglio avrà rilasciato il suo aroma, toglietelo dalla padella e cuocete i pomodorini facendoli saltare per 5-6 minuti.

Trascorso il tempo indicato, unite in padella le taccole e completate la cottura per 4-5 minuti, aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco.

Lessate la pasta in una pentola con acqua bollente leggermente salata, poi scolatela e mettetela nella padella con le taccole e i pomodorini: accendete il fuoco e saltate tutto a fiamma moderata per 2 minuti, dopodiché servite il primo piatto in tavola.
Accorgimenti
Una volta sbollentate, potete anche tagliare le taccole in 2 prima di unirle ai pomodorini in padella.

Per aiutare a legare il condimento con la pasta, potete irrorare con ½ mestolo di acqua di cottura di quest'ultima mentre la fate saltare in padella.
Idee e varianti
Il tipo di pasta da utilizzare è a vostra discrezione, ma per una resa ottimale consigliamo un formato di pasta corta. Inoltre, se volete arricchire ulteriormente il piatto, potete anche utilizzare un po' di rucola e qualche scaglia di pecorino o Parmigiano Reggiano!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?