Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Pesce / Baccalà al latte
Ricetta Baccalà al Latte
Stampa questo contenuto

Baccalà al latte

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 125 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Il baccalà al latte è un delicato piatto del nord Italia. Il suo aroma fresco e leggero lo rende perfetto da preparare e gustare durante tutto l'anno. Seguite passo a passo la ricetta che oggi vi suggeriamo e offrite ai vostri ospiti un buonissimo baccalà!

Preparazione:
Lavate il pesce sotto l’acqua corrente e mettetelo in una casseruola. Versate abbondante acqua fino a coprirlo interamente, dopodiché accendete il fornello e fatelo cuocere a fiamma bassa per 20 minuti.

Nel frattempo affettate le cipolle e fatele appassire in una casseruola con 4 cucchiai d’olio, il burro e le foglie d’alloro. Quando le cipolle iniziano a dorarsi, aggiungete le acciughe e mescolate delicatamente. Scolate il pesce dall’acqua, eliminate la pelle e le lische e sfaldatelo delicatamente con le mani, in modo da ottenere delle belle scaglie di polpa. Mettete il baccalà nella casseruola e sfumate con il vino, alzando la fiamma al massimo per 30 secondi per far evaporare l’alcool in eccesso.

Abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per un’ora e mezza, aggiungendo poco latte per volta sino a cottura ultimata. Cinque minuti prima del termine della cottura regolate di sale e pepe, aggiungete il parmigiano, il prezzemolo e un filo d’olio. Servite il vostro baccalà su un piatto da portata e decorate con qualche ciuffetto di prezzemolo fresco.

Accorgimenti:
Utilizzate un vino bianco fermo e secco per la preparazione del piatto.

Idee e varianti:
Se desiderate, potete aggiungere dei pomodorini, per un gusto fresco e delicato.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.