Baccalà alla siciliana

Baccalà alla siciliana
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note: + 12 ore di ammollo del baccalà in acqua fredda
Introduzione
Il baccalà alla siciliana è una ricetta tipica del palermitano, dove è preparato tradizionalmente durante le feste natalizie.
Preparazione
Ammollate il baccalà, tenendolo a bagno per una notte.
Il giorno seguente scolate i filetti, infarinateli e fateli dorare in un tegame in cui avete soffritto un trito di cipolla, carote e sedano.
Rigirate i filetti con delicatezza e sfumate col vino bianco.
Unite le patate tagliate a tocchetti, i capperi dissalati e le olive. Coprite con l’acqua e fate cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.
Accorgimenti
Il baccalà e lo stoccafisso si differenziano per le modalità e i tempi di essiccazione, ma possono essere preparati seguendo le stesse ricette.
Idee e varianti
Esiste una variante di baccalà alla siciliana in agrodolce, che prevede di friggere i filetti infarinati, farli freddare e ricoprirli con una salsa ottenuta facendo sciogliere lo zucchero a fuoco lento in acqua e aceto.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?