Baccalà con patate e pomodori

Baccalà con patate e pomodori
Senza Glutine
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + il tempo di ammollo del baccalà
Introduzione
In questo secondo piatto tipico della cucina mediterranea, il baccalà incontra la delicatezza delle patate e le note acide del sapore dei pomodorini. Provate a prepararlo con noi!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sciacquate il baccalà e ammollatelo per almeno 30 ore in acqua fredda cambiando l'acqua di ammollo ogni 6 ore circa.

Trascorso il tempo di ammollo, cominciate con la preparazione vera e propria. Sbucciate le patate e sciacquatele, poi fatele lessare in acqua bollente leggermente salata per 10 minuti in modo che si ammorbidiscano (termineranno la cottura in padella), dopodiché scolatele, tagliatele a fettine e tenetele da parte.
Nel frattempo private la cipolla delle estremità e della buccia e ricavatene delle rondelle sottili; dopo averli sciacquati, tagliate quindi i pomodorini a spicchi.

Irrorate una padella con dell’olio e mettete in cottura la cipolla facendola cuocere per 2 minuti aggiungendo pochissima acqua tiepida. Unite poi in padella i filetti di baccalà sul lato privo di pelle e, trascorsi 2-3 minuti, girateli; aggiungete in padella i pomodorini e le patate, poi spolverizzate con il basilico fresco lavato e tritato e lasciate cuocere per 15 minuti circa a fiamma moderata coprendo con il coperchio.
Verso metà cottura, aggiustate con poco sale e pepe.

Una volta cotto, servite il baccalà accompagnato con pomodorini e patate.
Accorgimenti
Se volete risparmiare tempo, utilizzate del baccalà già ammollato.

Assicuratevi di utilizzare pochissimo sale durante la realizzazione della ricetta: il baccalà, infatti, anche dopo l'ammollo tende a rimanere molto saporito.
Idee e varianti
Arricchite questo piatto con ingredienti profumati e gustosi: aggiungete olive nere, pinoli e uvetta.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?