Baccalà in pastella

Baccalà in pastella
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Il baccalà in pastella è un piatto goloso, croccante e buono, che si può presentare come secondo, ma anche come antipasto o aperitivo!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sciacquate con cura il baccalà ammollato sotto l’acqua corrente avendo cura di eliminare ogni residuo di sale e, con l’aiuto di una pinzetta, togliete eventuali lische ancora presenti.
Asciugate il pesce e tagliatelo in pezzi irregolari.

Per la pastella lavorate in una terrina 100 g di farina e la birra molto fredda versata a filo per ottenere un composto omogeneo e morbido. Allungate con la birra o aggiungete farina se dovesse risultare troppo liquido o troppo denso.

A questo punto potete scaldare l’olio fino ad una temperatura di circa 165°C; passate i pezzi di baccalà nella pastella e tuffateli nell’olio bollente facendoli dorare su tutti i lati; scolateli man mano con la schiumarola e adagiateli in un piatto coperto con carta assorbente.

Una volta preparato tutto il baccalà, aggiustate di sale e servitelo in tavola caldo.
Accorgimenti
Per un fritto croccante al punto giusto è importante utilizzare la birra ben fredda: lo shock termico sigillerà perfettamente la pastella attorno al pesce.
Idee e varianti
Potete realizzare la pastella anche con acqua gassata, sempre molto fredda!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?