Branzino alla ligure

Branzino alla ligure
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Note: + 30 minuti di riposo del branzino condito in frigorifero
Introduzione
Il branzino alla ligure è una ricetta dai tipici profumi mediterranei, semplice da preparare e molto saporita.
Preparazione
Pulite i pomodorini, tagliateli a metà ed eliminate i semi.
Sbucciate le patate e riducetele a fettine.
Preparate una teglia con qualche cucchiaio d’olio e disponetevi uno strato di patate e pomodorini. Aggiungete le olive, snocciolate e tagliate grossolanamente. Condite con sale e pepe e adagiate i filetti di branzino, cospargendoli con le erbe aromatiche. Irrorate con un filo d’olio e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.
Cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 40 minuti, rigirando i filetti con delicatezza a metà cottura.
Accorgimenti
In commercio si trova il branzino selvatico o di allevamento: se si opta per quest’ultimo, scegliete il pesce allevato in Italia, di qualità superiore.
Verificate sempre che l’occhio sia lucido e le squame ben attaccate: se si staccano con facilità, il pesce non è fresco.
Idee e varianti
Potete insaporire i filetti di branzino alla ligure con due cucchiai di pesto alla genovese per una ricetta ancora più profumata.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da alessandro il 09/08/2011 alle 08:21
ragazzi...... e i pinoli..... la ricetta va bene.... ma i pinoli...
e poi 25 minuti sono pochi per un branzino per 4 persone

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?