Gamberi al curry

Gamberi al curry
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
4.8 6
Introduzione
I gamberi al curry sono un piatto facile e veloce da realizzare, ma di sicuro successo. La forza di questo piatto sta nella semplicità, ovvero nell'abbinare tutto il sapore del pesce all'inconfondibile profumo delle diverse spezie del curry. Il curry - dal tipico color giallo senape - è infatti una miscela indiana di varie spezie.
Esistono diverse ricette per la preparazione del curry: alcune preparazioni sono solo leggermente piccanti, altre invece lo sono parecchio! In linea di massima, comunque, le spezie di base utilizzate per preparare il curry sono: curcuma (è l'ingrediente principale), cumino, pepe nero, cannella, coriandolo, chiodi di garofano, peperoncino, zenzero, fieno greco, noce moscata.
Una curiosità: la parola curry è un'anglicizzazione del nome indiano "cari", che significa "zuppa". In realtà il curry in India viene chiamato "masala".
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa, sgusciate le code di gamberi. Sciacquatele quindi sotto un getto d'acqua corrente e mettetele a scolare in un colapasta.

Tritate finemente lo scalogno e lo spicchio d'aglio e fate soffriggere il tutto in una padella piuttosto capiente insieme a un po' d'olio: quando il trito sarà appassito, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e fateli andare per 4-5 minuti circa. A fine cottura, unite anche il curry e mescolate bene.

Aggiungete quindi i gamberi, mescolate per amalgamarli al condimento e fateli andare per 2 o 3 minuti. Decorateli con una bella spolverata di prezzemolo fresco tritato e serviteli caldi!
Accorgimenti
Per una buona riuscita del piatto è importante scegliere code di gamberi fresche e di buona qualità.

Se volete rendere più cremosa la salsina al curry, all'ultimo minuto di cottura allungatela con due cucchiai di panna fresca oppure con del latte di cocco.
Idee e varianti
I gamberi al curry si possono preparare anche senza pomodorini: sono ugualmente ottimi.

Al posto dei pomodorini provate ad aggiungere una mela: il suo sapore un po' dolce si abbina molto bene ai gamberi ed esalta i profumi del curry. Preparatela separatamente, tagliandola a fettine sottili e facendola cuocere in un po' di burro: a cottura quasi ultimata dei gamberi (un paio di minuti prima), aggiungete quindi le fettine di mela e mescolate bene il tutto.

Se volete un condimento un po' particolare, preparate una salsina sciogliendo il curry in un po' di succo di arancia: i vostri gamberi saranno ancora più profumati!

Per un piatto unico ricco, completo e nel pieno rispetto della tradizione culinaria asiatica, accompagnate i gamberi al curry con del riso basmati.
Inviato da Gustissimo.it il 01/08/2017 alle 14:13
Ciao Barone! :-)
Abbiamo modificato la ricetta per renderla più chiara ;-)

Alla prossima ricetta :-D
Inviato da barone il 29/07/2017 alle 14:28
i gamberi e le loro code non "scorza" bensì CARAPACE.
Inviato da Gustissimo.it il 26/07/2017 alle 12:57
Ciao Fabio! :-)
Come suggeriamo negli accorgimenti, puoi allungare la salsina con del latte di cocco o della panna fresca ;-)

Facci sapere come ti viene se riprovi a farlo ;-)
Inviato da Fabio il 25/07/2017 alle 23:31
Buono ma, diversamente dalla foto, a me è venuto molto asciutto!
Inviato da Gustissimo.it il 29/04/2015 alle 17:51
Grazie mille Rachele :)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?