Orata all’acqua pazza

Orata all’acqua pazza
Senza Glutine
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
L’orata all’acqua pazza è un piatto molto semplice da realizzare e di sicuro effetto. La ricetta che vi suggeriamo prevede l’impiego dei filetti di orata già puliti, in modo da facilitarvi ulteriormente il lavoro.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una padella e mettete a rosolare 1 spicchio d'aglio leggermente schiacciato.

Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli a pezzettini, dopodiché sciacquate anche i filetti di orata.

Una volta dorato l'aglio, unite in cottura i pomodorini e aggiungete l'acqua tiepida, dopodiché aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per 4-5 minuti.

A questo punto potete mettere in cottura i filetti di orata e proseguire la preparazione per altri 10-12 minuti coprendo con il coperchio.

Servite il piatto caldo spolverizzando il prezzemolo fresco lavato e tritato finemente.
Accorgimenti
Acquistate dei filetti di orata già puliti per facilitarvi il lavoro. In caso contrario, dovrete eviscerare e sfilettare il pesce.

Ricordatevi di rimuovere l’aglio prima di impiattare i filetti di orata, altrimenti potrebbe conferire un sapore eccessivamente forte e sgradevole alla preparazione.
Idee e varianti
Se volete dare un tocco di colore in più al piatto, potete utilizzare metà pomodorini classici e metà pomodorini gialli!

Per un gusto ancora più saporito, se gradite, potete aggiungere del peperoncino fresco tagliato a pezzetti.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?