Pesce all’acqua pazza

Pesce all’acqua pazza
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Molte persone, quando si ritrovano a dover cucinare il pesce, non sanno da che parte iniziare. Con la nostra ricetta preparerete in pochi minuti un buonissimo secondo piatto a base di pesce, che piacerà sicuramente a tutti i vostri ospiti: il pesce all'acqua pazza.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate i pesci sotto l’acqua corrente, eliminate le interiora e raschiate il dorso, in modo da rimuovere le squame.

Sciacquate i pomodorini sotto l’acqua corrente, eliminate i piccioli e tagliateli in quattro parti ciascuno.
Fate rosolare l’aglio in una padella capiente con tre cucchiai di olio e, quando prende colore, aggiungete i pomodorini e fateli cuocere per 3 minuti.
Unite quindi i pesci, salateli e bagnateli con il vino, alzando la fiamma al massimo per 30 secondi in modo che l’alcool in eccesso evapori.

Aggiungete il prezzemolo sminuzzato e proseguite la cottura a fiamma bassa per circa 15 minuti, sino a quando i pesci risulteranno morbidi e rosati all’interno.
Spegnete il fornello e trasferite le orate su un piatto da portata. Irroratele con il sughetto e servitele in tavola.
Accorgimenti
Eliminate l’aglio prima di servire le orate.
Ricordatevi inoltre di alzare la fiamma al massimo per ½ minuto quando sfumate con il vino, affinché l’alcool possa evaporare.
Idee e varianti
Potete sostituire le orate con qualunque altro pesce gradiate, come il branzino o la sogliola.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?