Sauté di gamberi all'arancia

Sauté di gamberi all'arancia
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Introduzione
Il sauté di gamberi all’arancia è un piatto dal gusto semplice e insieme raffinato: saltati e rosolati a fuoco vivo (è questa la tecnica di cottura del “sauté”) insieme al succo d'arancia, i gamberi acquisiscono un sapore unico e un profumo fresco davvero irresistibile. Questo piatto è senza dubbio nutriente ma è anche piuttosto leggero, quindi perfetto per chi deve seguire una dieta equilibrata e povera di grassi. La tecnica francese del sauté è infatti molto salutare perché permette di cucinare i cibi in modo gustoso senza caricarli di condimenti inutili e dannosi per salute e linea (crostacei e molluschi si prestano particolarmente bene a questo tipo di cottura). Il sauté di gamberi è adatto sia come antipasto che come secondo.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tritate piuttosto finemente l'aglio e la cipolla e metteteli a rosolare per qualche minuto in poco olio extravergine d'oliva; aggiungete i gamberi, sciacquati e asciugati, tenendo la fiamma piuttosto alta.

Dopo 1 minuto, quando i gamberi inizieranno a colorirsi, abbassate il fuoco e spremete le arance; a questo punto versate il succo sui gamberi alzando nuovamente il fuoco e facendo addensare il tutto per altri 2 minuti.

Decorate con qualche rametto di erba cipollina e servite il sauté di gamberi!
Accorgimenti
Se possibile, scegliete i gamberi rossi argentini: è una delle varietà più tenere e saporite. Consigliamo di utilizzare, inoltre, gamberi non sgusciati e con la testa (da pulire, dunque, direttamente nel piatto).

I gamberi non devono cuocere troppo: se non sono grossi, non superate i 3 minuti di cottura (se scegliete i gamberoni fateli invece cuocere circa 5-6 minuti).

Nel caso il sughetto dei gamberi vi sembri eccessivamente diluito, unite un paio di cucchiaini di farina oppure di roux bianco per addensare e dare maggiore cremosità.
Idee e varianti
Seguendo la stessa ricetta potete preparare anche un ottimo sauté di scampi o di vongole.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?