Scaloppine di sogliola ai capperi

Scaloppine di sogliola ai capperi
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Le scaloppine di sogliola ai capperi sono un secondo di pesce molto gustoso, ma allo stesso tempo leggero e velocissimo da preparare! Pochi ingredienti ben legati tra loro vi permetteranno di portare in tavola un piatto buono e molto nutriente.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver lavato e asciugato i filetti di sogliola, infarinateli leggermente.

Scaldate un filo d’olio in padella e fatevi soffriggere leggermente 1 spicchio d’aglio per 2 minuti; non appena avrà rilasciato il suo aroma, togliete l’aglio dalla padella e adagiatevi i filetti di sogliola.

Trascorsi 3 minuti, sfumateli con il vino bianco e, una volta evaporato l'alcol, aggiungete i capperi sciacquati sotto l'acqua corrente fredda, poi aggiustate con un pizzico di pepe e proseguite la cottura per altri 6-7 minuti senza girare mai i filetti per evitare di romperli.

Una volta pronti, impiattate i filetti e serviteli caldi accompagnandoli con dei capperi e un po' del sughetto di cottura.
Accorgimenti
Il segreto per la buona riuscita della ricetta è tanto banale quanto importante: acquistate pesce freschissimo e di alta qualità! Inoltre, data la sapidità dei capperi, consigliamo di non utilizzare sale nella preparazione.
Idee e varianti
La sogliola si presta a diverse preparazioni: provatela con pomodorini o, per un piatto più particolare, preparata ad involtino e aromatizzata all’arancia.

Il contorno per accompagnare la sogliola può essere vario: valutate in base alle verdure di stagione!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?