Farinata fritta

Farinata fritta
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 2 ore per il riposo dell'impasto
Introduzione
Chi non conosce la farinata di ceci? Specialità ligure, la farinata di ceci è solitamente cotta al forno. Sottile, friabile e davvero squisita, la farinata di ceci si può preparare anche fritta in padella: senza dubbio è meno leggera, ma sempre molto appetitosa. Se non avete particolari problemi di linea, perché non provarla?
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate la farina di ceci in una terrina passandola al setaccio. Unite quindi l'acqua, avendo cura di aggiungerla poco per volta, mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi. Otterrete una pastella, la cui consistenza, all'inizio piuttosto densa, diverrà sempre più liquida a mano a mano che verrà aggiunta l'acqua. La consistenza finale dev'essere ben fluida, ma non troppo liquida.

Aggiustate di sale e unite anche mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva, mescolando bene per farlo amalgamare alla pastella. Giratela con cura ancora per cinque minuti circa, dopodiché lasciatela riposare per 2 ore in un luogo asciutto.

Arrivato il momento di cuocere la farinata, prendete una padella antiaderente e fatevi scaldare dell'olio d'oliva (senza lesinare sulla quantità, meglio abbondare che metterne troppo poco).
Quando l'olio sarà caldo, versate nella padella una quantità di pastella sufficiente a ottenere uno strato alto circa mezzo centimetro (la quantità dipende quindi dalle dimensioni della vostra padella).

Fate andare la farinata a fuoco lento, voltandola dall'altra parte per farla dorare in modo uniforme. Dovrebbero bastare 3-4 minuti di cottura per lato. Sarà comunque pronta quando all'esterno risulterà dorata e croccante e all'interno tenera e morbida. Adagiate la farinata su della carta da cucina per far assorbire l'olio in eccesso. Continuate in questo modo fino a esaurire la pastella.

Al momento di servire la farinata, cospargetela con del rosmarino e tagliatela a striscioline o a spicchi (o come più preferite).
Accorgimenti
Prestate la massima attenzione quando aggiungete l'acqua alla farina di ceci: è importante unirla in modo graduale, continuando a mescolare. Se non farete così, si formeranno grumi e il risultato finale non sarà soddisfacente.

Di solito la farinata di ceci è sottile, tuttavia, se la gradite più alta, sarà sufficiente metterne a cuocere una quantità maggiore oppure usare una padella più piccola.
Idee e varianti
Per variare e arricchire la ricetta della farinata fritta potete aggiungere altri ingredienti a piacere. Ad esempio: del formaggio a fettine, della cipolla o altre verdure sminuzzate o grattugiate, degli aromi a piacere (coriandolo, prezzemolo, curcuma...), dei funghetti finemente affettati. Potete aggiungere questi ingredienti direttamente alla pastella oppure farli soffriggere in padella prima di mettervi a cuocere la farinata.

Servite la vostra farinata da sola oppure insieme a formaggi freschi, tipo robiola o stracchino.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?