Pizza con il pesto e le patate

Pizza con il pesto e le patate
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 90 minuti per la lievitazione dell’impasto
Introduzione
Tra le numerose ricette che la Liguria ci offre, questa è una delle più amate in tutta Italia: la pizza con il pesto e le patate. Lasciatevi conquistare dal gusto fragrante dell’impasto che incontra la cremosità del pesto!
Preparazione
Mettete la farina su un piano da lavoro, conferitele a forma a fontana e, al centro del buco, mettete il sale, il lievito sbriciolato e l’uovo. Iniziate a impastare, aggiungendo poco alla volta l’acqua, e proseguite sino a quando otterrete un composto omogeneo e compatto, senza crepe.
Formate una palla, copritela con un canovaccio e fatela lievitare in un luogo asciutto per almeno 4 ore.

Nel frattempo fate lessare le patate in una pentola colma d’acqua e, quando sono pronte, fatele raffreddare a temperatura ambiente. Sbucciatele e tagliatele a fettine sottili.
Lavate i pomodori, eliminate i piccioli e tagliateli a fette sottili.

Stendete l’impasto all’interno di una teglia leggermente oliata, in modo da ricoprire anche i bordi, dopodiché posizionate le patate e cospargetele con il pesto, mettete le fette di pomodoro e completate con la crescenza tagliata a tocchetti.
Versate un filo d’olio, salate e infornate la pizza in forno preriscaldato a 200°C per circa 25-30 minuti, sino a quando vedrete che la superficie inizia a diventare dorata.
Sfornate la pizza, tagliatela a fette e servitela.
Accorgimenti
Qualora vi accorgeste che la superficie della pizza tende a bruciarsi durante la cottura in forno, coprite la teglia con un foglio di alluminio e abbassate la temperatura a 180°C.
Idee e varianti
Per un gusto ancora più cremoso, potete sostituire la crescenza con lo stracchino allo yogurt.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 21/08/2013 alle 16:33
@loste ubriaco: vero, 1 cubetto è troppo, ne basta 1/4 e prolungare la lievitazione a 4 ore invece che 90 minuti (come era scritto in precedenza nella preparazione).
Abbiamo provato a pubblicare una ricetta "a lievitazione veloce", che richiedeva meno tempo per la lievitazione ma una quantità maggiore di lievito. Abbiamo provato ma il risultato non è stato soddisfacente come speravamo, quindi meglio tornare sui propri passi: abbiamo riscritto la preparazione classica, ovvero con poco lievito e tempi lunghi di lievitazione.
Grazie mille per la segnalazione e grazie per l'affetto :)
Inviato da loste ubriaco il 05/06/2013 alle 15:48
ma un cubetto di lievito da 40 grammi non è troppo x 400 gr di farina,colgo occasione x ringrazziarti x le innumerevoli ricette che ci fai conoscere ciaoo

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?