Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Piatti Rustici / Pizze / Pizza napoletana
Pizza napoletana
Stampa questo contenuto

Pizza napoletana

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note aggiuntive: + 2 ore di lievitazione della pasta per pizza
La pizza napoletana, dai bordi alti e la pasta morbida, è talmente speciale da essere considerata “La pizza”. Marinara o margherita, il segreto è nell’impasto e nella cottura.

Preparazione:
Sciogliete il lievito di birra in poca acqua calda.
Formate una fontana con la farina e, al centro, versate il lievito sciolto e il sale. Preparate l’impasto per la pizza molto lentamente: l'acqua va aggiunta poco alla volta. Per 1 kg di farina calcolate ½ litro d’acqua. Lavorate la pasta a lungo (almeno 20 minuti) senza aggiungere olio o altri grassi, e fatela lievitare per almeno 2 ore coperta da un panno umido, al riparo delle correnti.
Trascorso questo tempo, separate l’impasto in panetti di circa 200 g l’uno: ogni panetto sarà una pizza.

Procedete ora a stendere la pasta, rigorosamente senza l’aiuto del matterello. I bordi devono infatti essere più alti: praticate una pressione al centro con la mano e rigirate la pasta in moto circolatorio in modo da ottenere questo risultato.
A questo punto potete condire la pizza con pomodori pelati schiacciati, fiordilatte tagliato a listarelle e qualche foglia di basilico. Terminate con un filo d’olio a crudo e infornate a 200°C in forno ventilato per 20-25 minuti.

Accorgimenti:
La vera pizza napoletana richiederebbe un forno a legna: nelle nostre cucine casalinghe possiamo cercare di ottenere un buon risultato alzando il forno al massimo e riscaldandolo molto prima di infornare.

Idee e varianti:
La vera particolarità della pizza napoletana è nell’impasto: a Roma si chiama “napoletana” la pizza con pomodoro e alici: semplice e saporita.

Commenti:

Inviato da Antonio il 26/09/2013 alle 12:41

E per quantità più grosse? Per esempio 20kg di farina quali sono le quantità di sale lievito... E come si impasta?grazie

Inviato da Gustissimo.it il 04/09/2013 alle 16:32

Ciao Daniele: devi sciogliere il lievito in poca acqua calda o tiepida e poi versarlo nella farina. Scusaci, nella descrizione mancava la parte iniziale della preparazione, l'abbiamo aggiunta.
Grazie per la segnalazione!

Inviato da daniele il 02/09/2013 alle 14:44

ciao senti ma l'impasto lo faccio con acqua tiepida e sale e poi lievito?