Pizza quattro stagioni

Pizza quattro stagioni
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Note: + il tempo per la preparazione e lievitazione della pasta per pizza
Introduzione
La pizza quattro stagioni si chiama così perché è divisa in quattro parti condite in maniera differente: l’ideale per soddisfare tutti i gusti!
Preparazione
Preparate l’impasto per la piazza e fatelo lievitare al coperto per almeno 2 ore.
Pulite i funghi eliminando eventuali tracce di terra e tagliateli a fettine sottili.
Fate rosolare uno spicchio d’aglio in un tegame con dell’olio, unite i funghi e fateli trifolare, aggiustando di sale e pepe. Unite il prezzemolo e alzate la fiamma in modo che evapori l’acqua di cottura.

Stendete la pasta della pizza e disponetela in una teglia tonda unta d’olio e foderata di carta da forno.
Cospargete la superficie col pomodoro. Disponete su uno spicchio di superficie i funghi, su un altro i carciofini tagliati a fettine, sul terzo spicchio il prosciutto cotto e infine sul quarto la mozzarella tagliata a dadini.
Irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno già caldo a 220 gradi per 25 minuti.
Accorgimenti
La pizza andrebbe cotta nel forno più caldo possibile: in tal caso, per evitare di far cuocere troppo gli ingredienti, potete infornare per 15 minuti a 300 gradi e condire con prosciutto, mozzarella, carciofini e funghi solo gli ultimi 5 minuti.
Idee e Varianti
Potete rendere la vostra pizza quattro stagioni più scenografica formando con un po’ d’impasto dei bastoncini da disporre a croce sulla superficie, in modo da segnare i quattro spicchi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?