Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Piatti Rustici / Pizze / Pizza romana
Pizza romana
Stampa questo contenuto

Pizza romana

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note aggiuntive: + il tempo per la lievitazione dell'impasto
La pizza romana fa parte integrante della tradizione gastronomica della città e rappresenta l’arte di ottenere una pizza sottile e croccante.

Preparazione:
Disponete su un tavolo la farina a fontana. Versate al centro il lievito sciolto nell’acqua. Iniziate ad impastare con cura e infine aggiungete il sale. Proseguite nell’impasto fino a ottenere un composto elastico e liscio. Lasciate riposare per qualche minuto, poi formate delle palline e fatele lievitare.

Una volta che l’impasto avrà lievitato sufficientemente, stendete i panetti in dischi regolari. Adagiate sopra i dischi di pasta ottenuti la salsa di pomodoro fresco, condito con sale, un pizzico di zucchero, pepe e basilico. Cospargete il tutto con la mozzarella a cubetti e completate con un filo d’olio d’oliva. Distribuite le acciughe e i capperi e infornate a 220°C. Togliete dal forno quando la parte esterna sarà dorata e croccante.

Accorgimenti:
Il forno deve essere sempre caldo nel momento in cui si inserisce la pizza, altrimenti si rischia di renderla molle. Quando si stendono i dischi di pasta, bisogna fare attenzione a non romperli, per evitare che il pomodoro si versi sulla piastra di cottura e si bruci.

Idee e varianti:
Per una pizza romana meno impegnativa potete utilizzare del fiordilatte anziché della bufala ed eliminare le alici e i capperi, avrete così ottenuto una pizza margherita sottile e croccante.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.