Pizza salmone e mozzarella

Ricetta Pizza salmone e mozzarella
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Una ricetta gustosa e un abbinamento eccellente. Il tocco raffinato del salmone enfatizza armoniosamente il gusto morbido della mozzarella. La pizza salmone e mozzarella è ottima anche come piatto unico.
Preparazione
Lavorate la pasta da pane aggiungendovi un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva. Impastate leggermente perché il condimento venga assorbito, poi lasciate riposare.
Tagliate il salmone a fettine sottili. Riducete la mozzarella a cubetti.
Preriscaldate il forno a 240°C, stendete la pasta con il matterello e disponetela su una placca appena infarinata. Cospargete con la mozzarella e irrorate con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.
Infornate la pizza e lasciatela cuocere per 8-10 minuti. Ritiratela dal forno e guarnitela con le fettine di salmone che spruzzerete con qualche goccia di limone e con l’erba cipollina. Rimettete in forno e proseguite la cottura per altri 5 minuti circa. La pizza salmone e mozzarella è pronta per essere gustata, servitela calda.
Accorgimenti
Invece del salmone fresco, potete utilizzare anche il salmone affumicato. Il sapore della vostra pizza sarà in ogni caso speciale.
Idee e varianti
Se siete amanti del salmone, dovete anche provare la pizza salmone e panna, la pizza salmone e zucchine e quella salmone e rucola.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Valerio il 18/10/2011 alle 01:19
Una ricetta invece che vi stupirà veramente ve la posso consigliare io:
cuocete la pizza solo con mozzarella e una spruzzatina di zafferano di Navelli in polvere, poi all' uscita farcite con salmone affumicato, gheriglie di noci sbriciolate e rucola selvatica. Per chi è amante del salmone questa ricetta sarà una goduria!!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?