Polenta e cinghiale

Polenta e cinghiale
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 180 minuti
Note: + 12 ore di marinatura del cinghiale
Introduzione
Polenta e cinghiale è un abbinamento classico! Provate a preparare questo piatto per un pranzo e i vostri ospiti chiederanno il bis.
Preparazione
Preparate una dadolata con le verdure: cipolla, carota, pomodori e sedano. Unite le erbe aromatiche e le bacche. Mettete il tutto in un contenitore capiente col cinghiale; irrorate col vino e l'aceto e fate marinare per una notte intera (o comunque per 12 ore circa).
Trascorso questo tempo, prelevate la carne e asciugatela con un panno.
Passate i tocchetti di carne nella farina e fateli rosolare in una pentola in cui avete scaldato qualche cucchiaio d'olio con gli spicchi d'aglio.

Rigirate per far dorare bene il cinghiale su tutti i lati, unite la passata di pomodoro e il resto della marinata. Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 2 ore.
Trascorso questo tempo, prelevate il cinghiale e tenetelo da parte. Passate il sugo con un mixer a immersione e fatelo asciugare a fuoco medio basso per altri 30 minuti.

Preparate la polenta: portate a bollore 2 litri di acqua con un pizzico di sale, versate la farina gialla a pioggia poco alla volta mescolando continuamente per non formare grumi. Portate avanti la cottura per un tempo variabile tra i 45 minuti e 1 ora; la polenta è pronta quando inizia a formare una crosta sul fondo e sui bordi della pentola.
Versatela sulla spianatoia, unite il cinghiale e cospargete col condimento.
Accorgimenti
La preparazione del cinghiale è lunga e delicata: data la mole di lavoro e di tempo che richiede, si può preparare in grandi quantità e di surgelarla in porzioni. Per abbreviare i tempi di cottura, si può usare anche la pentola a pressione: il risultato è ottimo.
Idee e varianti
La polenta e cinghiale è ottima anche in bianco: in questo caso eliminate la passata di pomodoro e fate cuocere la carne irrorandola con vino bianco e brodo.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da roberta il 25/04/2011 alle 17:00
L'ho preparato per pasquetta ed è venuto eccezionale! GRAZIE!
Ho solo ridotto la cottura alla metà del tempo ma dipende dalle ore di marinatura e dal taglio della carne.
Inviato da Eros il 24/02/2011 alle 14:05
Ottimo, anche togliendo il sedano e lasciandolo marinare x 24 ore ;-)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?