Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Polenta / Polenta pasticciata
Ricetta Polenta Pasticciata
Stampa questo contenuto

Polenta pasticciata

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Una ricetta deliziosa e nutriente, un piatto sostanzioso che potete servire come piatto unico.

Preparazione:
Riempite una pentola con 1 litro e mezzo di acqua; appena è calda aggiungete un pizzico di sale e versate la farina a pioggia, mescolando perché non si formino grumi. Proseguite la cottura per 40-50 minuti continuando a mescolare costantemente. Quando sarà cotta, versate la polenta su un tagliere di legno e lasciatela raffreddare (livellatela con un coltello o con una spatola fino a formare uno strato liscio ed omogeneo di circa 2-3 centimetri).

Intanto lavate e pulite il sedano, la cipolla e le carote, tritateli e fateli imbiondire in padella con un filo d'olio; aggiungete poi la salsa di pomodoro e la salsiccia sminuzzata. Mettete infine un po’ di sale, diluite con acqua se il sugo diventa troppo asciutto e lasciate poi cuocere il tutto per 1 ora circa.

Quando la polenta si sarà raffreddata tagliatela a fette e distribuitele su una teglia imburrata formando uno strato che ricopre tutto il fondo. Ricoprite con uno strato di besciamella e con uno di sugo di salsiccia. Formate un altro strato di polenta e ricoprite ancora con besciamella e sugo. Terminate con uno strato di polenta e spolverate con parmigiano grattugiato e qualche noce di burro. Infornate a 120 gradi per circa 20 minuti, dopodiché togliete la polenta pasticciata dal forno e servitela subito.

Accorgimenti:
La polenta dovrebbe cuocere in un paiolo di rame, che permette una cottura più uniforme.

Idee e varianti:
Lavate qualche fungo, affettatelo e fatelo cuocere insieme al sugo di salsiccia. Al posto della salsiccia, inoltre, potete utilizzare carne macinata di manzo o di maiale.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.