Bocconcini di pollo al curry

Bocconcini di pollo al curry
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
5.0 4
Introduzione
I bocconcini di pollo al curry fanno parte di una variante indiana e possono essere semplici e molto gustosi al tempo stesso. Facili da preparare e veloci, possono essere adatti a molti contesti, ma in particolare se si ha un ospite straniero, in quanto il curry è molto apprezzato e utilizzato soprattutto all'estero.
Preparazione
Prendete un tagliere e tagliate il pollo a bocconcini. In una padella mettete un filo d'olio e rosolate il pollo per una decina di minuti, girandolo spesso.

Prendete la besciamella e aggiungetela a vostro piacimento (poiché dipende dai vostri gusti: c'è chi lo preferisce più leggero e ci mette poca besciamella, giusto per insaporirlo, o chi invece lo imbeve completamente per poi farci la famosa scarpetta); ad ogni modo la quantità giusta più o meno si aggira intorno ai 150 g. Continuate a mescolare, aggiungendo il curry a pioggia e insaporendo con un po' di sale.

A cottura ultimata, se vedrete il colore giallo/arancione della vostra portata, allora avrete fatto un bel lavoro.
Accorgimenti
Se volete che il vostro sughetto diventi ancora più cremoso, potete aggiungere mezzo bicchiere di latte durante la cottura, ma fate attenzione: potreste snaturare troppo il sapore del curry.
Idee e varianti
Per un gusto più deciso, potete utilizzare della salsa allo yogurt al posto della besciamella: queste due formule sono entrambe valide per far risaltare il sapore del curry, anche se la besciamella ha un sapore meno invasivo e quindi spesso lo si preferisce.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 01/08/2016 alle 12:14
Ciao Anna. Partendo dal presupposto che la besciamella offre alla ricetta un tocco di gusto in più senza coprirlo troppo, un'alternativa a besciamella e yogurt, per esempio, potrebbe essere la crema di riso. In bocca al lupo per le tue ricette ;-)
Inviato da Anna il 31/07/2016 alle 10:40
Ciao! Vorrei sapere se è possibile sostituire completamente la besciamella con altro, che non sia lo yogurt.. Pensavo al latte, ma ho letto che potrebbe smontare il sapore..
Grazie mille e buona giornata
Inviato da Gustissimo.it il 06/06/2016 alle 16:41
Caro Alex, sicuramente il piatto servito appena cucinato è sempre migliore e il rischio dei piatti riscaldati è che perdano leggermente in gusto. Ma nulla ti vieta di conservarlo e proporlo dopo alcune ore: tentar non nuoce! Anzi, facci sapere come va! :-D
Inviato da Alex il 29/05/2016 alle 12:16
Avrei una domanda: posso preparare il piatto qualche ora prima e conservarlo in frigo? Grazie

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?