Cosce di pollo al forno

Cosce di pollo al forno
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
4.7 6

Alcune ricette facili per preparare ottime cosce di pollo!

Introduzione
Il segreto per preparare delle buone cosce di pollo al forno si può senz'altro trovare nel condimento e nella cottura. Ad ogni modo è un piatto ottimo per molte occasioni: sia a pranzo che a cena, sia per una cena con ospiti che per una cena in solitaria. Gustoso e ricco di proteine, è ottimo se accompagnato con le patate. Vediamo dunque insieme la ricetta!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Come accennato nell'introduzione, il condimento è molto importante: prendete quindi una ciotolina e metteteci aglio e cipolla tritati, olio, rosmarino e salvia sminuzzati. Mescolate per amalgamare bene il tutto.

Rivestite una pirofila con della carta forno, adagiate le cosce di pollo e accendete il forno a 220°C.
Ora prendete la ciotolina col vostro composto di aromi e versatela sulle cosce in maniera uniforme.

Infornate per un'ora circa, girando le cosce a metà cottura, in modo che il sughetto venga assorbito da ambo i lati.
Toglietele dal forno e servite subito le vostre cosce di pollo!
Accorgimenti
Come detto prima, anche la cottura è importante, quindi non superate i 220°C se volete un sapore delizioso per le vostre cosce di pollo.
Idee e varianti
Potete aggiungere anche le patate insieme alle cosce di pollo, per un piatto completo, gustoso e nutriente.

Alcune ricette facili per preparare ottime cosce di pollo!

•Cosce di pollo in padella• •Cosce di pollo al forno• •Cosce di pollo alla birra• •Cosce di pollo al limone•
Inviato da Gustissimo.it il 26/04/2017 alle 14:33
Ciao Melissa :-)
Entrambe le modalità vanno benissimo per cuocere il pollo. La scelta dipende dal tuo gusto personale.
Senza dubbio la cottura in forno ventilato è più veloce. Il pollo resterà croccante fuori e umido all’interno. Quindi se ti piace l'effetto "crosticina" metti la funzione ventilata! ;-)
Invece, il forno statico richiede più tempo e la cottura risulterà omogenea e senza parti estremamente croccanti all'esterno.

Facci sapere come ti è venuto :-)
Inviato da Melissa il 25/04/2017 alle 09:39
E meglio impostare il forno statico o ventilato?
Inviato da Gustissimo.it il 30/08/2016 alle 15:46
Ciao Saverio!
Prova a diminuire la temperatura a 180° e a cuocere per tre quarti d'ora circa invece che un'ora. E mi raccomando: facci sapere se questa volta la ricetta va a buon fine! :-D
Inviato da Saverio il 15/08/2016 alle 02:22
premetto che ho un forno statico (non ventilato) forse è questo il problema, comunque ho seguito alla lettera le istruzioni ma dopo circa solo 15/20 minuti la situazione nel forno era ingovernabile, fumo, schizzi, odore di bruciato, fumo; ho dovuto abbandonare tutto; cosa può essere successo? peccato perchè il profumo del condimento era meraviglioso
Inviato da Gustissimo.it il 07/01/2014 alle 17:55
Grazie Marco!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?