Cosce di pollo arrosto

Cosce di pollo arrosto
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
In una cena informale tra parenti o tra amici, non c'è niente di più gustoso e divertente che rosicchiare delle saporite cosce di pollo arrosto. La loro preparazione non è affatto difficile ma è fondamentale stare attenti ai tempi di cottura, per non rischiare di ottenere un piatto troppo asciutto o secco. La variante qui proposta, la più semplice e tradizionale, è ottima sia se accompagnata dalle classiche patate, fritte o al forno, sia se abbinata a dei pomodori e a dell'insalata fresca, molto più leggera e dal sapore delicato.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver lavato sotto l'acqua le cosce di pollo, fatele asciugare e trasferitele all'interno di un tegame. Cospargetele con abbondante olio extravergine d'oliva e aggiungete il rosmarino, gli spicchi d'aglio e regolate di pepe e sale.

Fate soffriggere il tutto per qualche minuto in un ampio tegame (lo stesso che poi riporrete in forno), state attenti a scottare le cosce in tutti i punti. Sfumate, quindi, con un bicchiere di vino bianco e, una volta evaporato, infornate a 180°C in forno preriscaldato e fate cuocere per circa 50 minuti.
Accorgimenti
Come accennato in precedenza, la temperatura del forno e i tempi di cottura sono fondamentali per la buona riuscita dal piatto. Per fare in modo che le cosce di pollo cuociano al punto giusto, giratele a metà cottura per farle arrostire su tutti i lati.
Idee e varianti
Nel soffritto, oltre al rosmarino, potete utilizzare anche altre erbe aromatiche, come la salvia, il timo e la maggiorana.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?