Pollo allo zafferano

Pollo allo zafferano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
Introduzione
Lo zafferano, una delle spezie più costose al mondo, è coltivato anche in Italia, vicino a L’Aquila e in Sardegna, dove è considerato un prodotto DOP. Amatissimo dalla cucina mediterranea e asiatica, darà un bel colore giallo acceso alle vostre cosce di pollo.
Preparazione
Pulite le cosce di pollo, togliendo la pelle se lo desiderate. Preparate quindi il brodo con l’acqua e il dado da cucina. Fate scaldare una padella con il burro e i 2 cucchiai di olio e disponete le cosce. Salate, pepate e fare cuocere a fiamma moderata. Quando avranno preso colore, fate sfumare con il vino, coprite e nel corso della cottura aggiungete un mestolo di brodo ogni tanto, quando il sughetto di cottura si restringe troppo.

Una volta cotto il pollo, che impiega circa 1 ora, mettetelo su un piatto e tenetelo al caldo. Intanto preparate la salsina con lo zafferano. Mettete in un tegamino la panna, il cucchiaio di farina per addensare e fate andare a fiamma molto bassa per qualche minuto. Una volta che la salsa sarà più corposa e densa, aggiungete la bustina di zafferano e mescolate.

Servite il pollo versando sopra la salsa di panna e zafferano.
Accorgimenti
Lo zafferano non deve cuocere, per cui aggiungetelo alla salsina solo all’ultimo minuto.
Idee e varianti
Potete utilizzare dei bocconcini di pollo invece che le cosce. In questo caso la cottura della carne sarà molto più rapida.
Alla moda orientale potete servire le cosce o i bocconcini con una porzione di riso pilaf al vapore.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?