Cous cous ai frutti di mare

Cous cous ai frutti di mare
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + 1 ora per spurgare le vongole
Introduzione
Famosissimo piatto di origine nordafricana, il cous cous è ormai molto diffuso anche in Italia e si può preparare in tanti modi diversi. Gli amanti del pesce non potranno resistere alla versione “marinara” di questo piatto, ovvero il cous cous ai frutti di mare: è un'ottima soluzione quando si ha voglia di un primo a base di pesce che sia un po' diverso dai classici spaghetti alle vongole o dal risotto alla pescatora.
Preparazione
Mettete le vongole in ammollo per un'ora in acqua leggermente salata (un cucchiaino di sale è sufficiente), in modo da spurgarle bene.

Trascorsa l'ora di ammollo, sciacquate bene le vongole sotto un getto d'acqua corrente. Pulite quindi anche le cozze: dopo averne raschiato il guscio con una spugnetta e aver tirato via il filo che esce dalle valve (il bisso), sciacquatele con cura.

Mettete quindi cozze e vongole in due tegami diversi, insieme a mezzo spicchio d'aglio e a un po' di trito di prezzemolo. Coprite i tegami con il coperchio e fate aprire a fuoco vivace vongole e cozze. Una volta aperte, spegnete il fuoco e tirate via quelle eventualmente rimaste chiuse.

Pulite quindi i calamaretti: staccate i tentacoli, svuotate le sacche e sciacquate tutto bene. Tagliate i tentacoli a pezzettini e le sacche a rondelle. Mettete quindi sia i tentacoli che le sacche a rosolare in un soffritto preparato con uno spicchio d'aglio tritato. Fate andare per 2-3 minuti, mescolando e insaporendo con un po' di prezzemolo tritato, dopodiché aggiungete i gamberetti e i pomodorini tagliati a quadretti. Pepate a piacere e fate andare per 4-5 minuti. A fine cottura, unite anche le cozze e le vongole precedentemente filtrate dal loro liquido di cottura e mescolate bene il tutto.

Per finire, dorate i filetti di gallinella in padella in poco olio d'oliva, cuocendoli circa 3 minuti per lato. Teneteli quindi da parte: vi serviranno per guarnire il piatto.

Una volta preparato tutto il pesce, procedete con la cottura del cous cous: versatelo, a fuoco spento, nell'acqua precedentemente portata ad ebollizione e leggermente salata. Coprite la pentola con il coperchio e aspettate 3-4 minuti: in questo lasso di tempo il cous cous assorbirà l'acqua e raddoppierà di volume.
Trascorsi i 4 minuti, riaccendete il fuoco, unite al cous cous un cucchiaio di olio extravergine, mescolate e separate con cura i granellini usando una forchetta: quest'operazione a fuoco acceso non deve durare più di 3 minuti.

Non vi resta che trasferire il cous cous in un grosso piatto da portata e condirlo con i frutti di mare, mescolando bene per far amalgamare il tutto. Decorate quindi il piatto con i filetti di gallinella e con un po' di prezzemolo tritato e servitelo.
Accorgimenti
Per preparare questo piatto utilizzate il cous cous precotto: è ottimo ed è facilissimo da preparare. Potete trovarlo in qualsiasi supermercato o nei negozi alimentari islamici.

Se variate le dosi, ricordatevi che la quantità di cous cous e di acqua dev'essere pressoché uguale.
Idee e varianti
Questo cous cous può essere preparato anche senza pomodorini oppure unendo altre verdure a piacere (piselli, zucchine...).

Variate i frutti di mare a seconda dei vostri gusti personali. Potete anche aggiungere tocchetti di un filetto di pesce a vostro piacere (pesce spada, merluzzo, salmone...).

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?