Farro al pesto

Farro al pesto
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 1 ora di riposo del farro in frigorifero
Introduzione
Ottimo da consumare freddo, il farro al pesto è un piatto perfetto per la primavera. Leggera, fresca e povera di grassi, è una pietanza molto gustosa e completa dal punto di vista nutrizionale grazie alla presenza del farro, cereale ricco di fibre.
Preparazione
Per prima cosa sciacquate il farro sotto un getto d'acqua corrente, dopodiché versatelo in una pentola piena di acqua fredda e salatela; portatela a ebollizione e calcolate una mezz'oretta di cottura (controllate le indicazioni sulla confezione per una corretta cottura del farro: se utilizzate quello decorticato, ad esempio, dovrete prima ammollarlo 12 ore e lasciarlo cuocere per circa 1 ora).

Quando il farro sarà pronto, scolatelo e ponetelo in una terrina a raffreddare, aggiungendo un filo d’olio extravergine in modo che i chicchi non si incollino fra di loro.

Una volta freddo, conditelo con il pesto, mescolate bene e fatelo riposare in frigorifero (o comunque in un luogo fresco) per 1 ora.

Al momento di servire, condite con un giro d'olio extravergine e decorate con qualche scaglietta di Parmigiano Reggiano.
Accorgimenti
Per un piatto da leccarsi i baffi è consigliabile preparare il pesto in casa invece di comprarlo già pronto.

Un trucco per cuocere il farro alla perfezione: dopo averlo scolato, passatelo velocemente sotto un getto d'acqua corrente fredda. In questo modo bloccherete la cottura e il farro rimarrà al dente, senza diventare “molliccio”.
Idee e varianti
Per rendere il piatto più colorato, fresco e completo, aggiungete dei pomodorini pachino tagliati a pezzetti e del tonno. Inoltre, potete anche arricchirlo con dei gherigli di noce grossolanamente tritati.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?