Maki

 Ricetta Maki
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti

Troverete qui le tradizionali ricette per cucinare i piatti tipici delle tavole giapponesi:

Introduzione
I maki sono rotoli di alga ripieni di riso con l’aggiunta di pesce, verdure, carne o uova a piacimento. Semplici da fare e dal sapore delicato, sono perfetti per una cena elegante dal sapore etnico. I maki sono tra i più conosciuti piatti della tradizione giapponese.
Preparazione
Prima di cuocere il riso sciacquatelo con cura in acqua per eliminare l’amido, dopodiché mettetelo in una pentola con mezzo litro di acqua e qualche alga nori. Lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco moderato e altri 10 a fuoco basso, quindi lasciate riposare altri 10 minuti coprendo la pentola con il coperchio.

In un’altra pentola versate l’aceto di riso e aggiungete il sale e lo zucchero. Mescolate accuratamente tenendo il fuoco basso di modo che non arrivi a ebollizione.
Mettete il riso in un contenitore largo di legno o su un tagliere, accorpate il preparato di aceto, sale e zucchero e mescolate con cura.
Coprite il riso con un panno finché non si è raffreddato e di conseguenza rappreso.

Su di un tagliere disponete un grande pezzo rettangolare di alga nori e sistemateci sopra un generoso strato di riso, avendo cura di lasciare libera una striscia in prossimità di un lembo di alga.
Aggiungete il ripieno a piacimento, abbinando gli ingredienti con fantasia.
Arrotolate su se stessa l’alga così farcita, chiudendola inumidendo il lembo lasciato libero ed esercitando una leggera pressione per incollarlo.
Tagliate il rotolo ottenuto ricavandone delle rondelle.
Servite i maki con salsa di soia e wasabi a piacere.
Accorgimenti
Quando utilizzate il pesce crudo, assicuratevi che sia freschissimo per non incorrere in spiacevoli inconvenienti. A questo scopo assicuratevi sempre della provenienza del pesce affidandovi al vostro rivenditore di fiducia.
Idee e varianti
Questo piatto molto semplice può essere interpretato in molti modi diversi abbinando con fantasia pesce crudo o cotto, uova, carne, alghe e verdure.
Tra le abbinate più comuni:
- Cetriolo, avocado e polpa di granchio
- Salmone crudo, avocado e cetriolo
- Tonno crudo e semi di sesamo
- Uova di lompo e porro
- Cetriolo e frittata

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?