Sushi di Halloween

Sushi di Halloween
Senza Glutine
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
Introduzione
Volete realizzare qualcosa di insolito per la festa di Halloween? Ecco ciò che fa per voi! Gustissimo vi propone il sushi di Halloween: una preparazione impegnativa, ma che vi garantirà un piatto originale che sarà apprezzato da tutti! Decorate i nigiri come fossero delle zucche Jack-o'-lantern utilizzando le alghe e farete la felicità anche dei più piccoli!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate il riso in uno scolapasta, adagiatelo all’interno di un recipiente colmo d’acqua fredda e smuovetelo con le mani per pulirlo dalle impurità; cambiate l’acqua e ripetete più volte il procedimento (fino a quando l’acqua risulterà limpida) in modo da ripulirlo perfettamente.

Versate il riso in una pentola assieme a 250 ml di acqua e lasciatelo riposare coperto con un coperchio per 15 minuti, dopodiché portate la pentola sul fuoco e fate cuocere prima a fiamma viva; non appena raggiungerà il bollore, spostatelo sul fornello più piccolo e proseguite la cottura per 15 minuti; trascorso questo tempo spegnete il fuoco e lasciate riposare il riso sempre coperto per altri 15 minuti.

Mentre il riso riposa e si raffredda, in un pentolino mescolate l’aceto con lo zucchero e un pizzico di sale, quindi fate scaldare sul fuoco a fiamma bassa e fate sciogliere il tutto senza che raggiunga il bollore.
Versate la salsina preparata sul riso ormai freddo e amalgamate il tutto in modo omogeneo: il risultato sarà un riso piuttosto colloso e appiccicoso, perfetto per essere maneggiato per la preparazione dei nigiri.

Prendete il salmone abbattuto e, con un coltello per sfilettare, tagliatelo a fette sottilissime, dopodiché ricavate da ogni fetta dei dischetti e teneteli momentaneamente da parte al fresco. Prendete i fogli di alga nori e, munendovi di pazienza, ricavatene dei pezzetti che serviranno per decorare il salmone riproducendo le facce della tipica zucca di Halloween: ricavate quindi dei piccoli pezzetti per occhi, bocca, naso e tutto ciò che volete per caratterizzare le vostre piccole Jack-o'-lantern.

Procedete quindi con la preparazione dei sushi di Halloween: riempite una ciotola grossa con acqua fredda e bagnatevi le dita, poi prendete una pallina di riso (scegliete voi le dimensioni in base alla grandezza dei dischetti di salmone ricavati) e maneggiatela donandole una forma perfettamente tonda; bagnatevi le mani e preparate la seconda pallina. Adagiatele nei piatti da portata e completate guarnendole con il salmone, dopodiché mettetevi sopra i pezzetti di alga in modo da decorare i nigiri.
Procedete in questo modo preparando tutti i nigiri.

Servite in tavola il sushi di Halloween e.. Buona festa!!
Accorgimenti
Accompagnate il sushi di Halloween con salsa di soia e wasabi per richiamare la tradizione giapponese! Inoltre, se non doveste trovare il riso indicato o un altro tipo di riso per sushi, optate per il riso originario.

Per preparare il sushi in casa con pesce crudo è necessario che quest'ultimo sia stato abbattuto. In molti casi è possibile trovare pesce già abbattuto e pronto per essere consumato crudo; in caso contrario, acquistatelo freschissimo e mettetelo in freezer per almeno 4 giorni.

Ricordatevi di inumidirvi le dita delle mani ogni volta che preparerete una pallina per evitare che il riso vi si attacchi alle dita e diventi poco maneggiabile.
Idee e varianti
Una volta imparato il procedimento per preparare il sushi potete realizzarne tante varianti. Alternate il salmone con il tonno o l’orata e create tante faccine dall’aspetto pauroso!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?