Tabbouleh

Tabbouleh
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Note: + 3 ore per il riposo in frigorifero
Introduzione
Di origine libanese, ma ormai diffuso in parecchi paesi del mondo arabo, il tabbouleh è una sorta di insalata preparata con diverse verdure (pomodorini, peperoni, cetrioli...) e con il bulgur, un cereale poco conosciuto e consumato in Italia, ma di comune utilizzo nella cucina araba. Molto profumato e saporito perché condito con menta, prezzemolo e succo di limone, il tabbouleh va gustato freddo: è quindi un piatto perfetto per l'estate. Nei paesi arabi viene in genere servito come antipasto, ma può in realtà costituire un ottimo piatto unico, essendo il bulgur un cereale molto nutriente.
Preparazione
Per prima cosa preparate il bulgur. Sciacquatelo bene sotto un getto d'acqua corrente e, dopo averlo scolato, versatelo in una pentola con ½ litro circa di acqua leggermente salata. Da quando l'acqua inizia a bollire, fate cuocere il bulgur per una mezz'ora circa.

Intanto, preparate le verdure: lavate i pomodorini e i peperoni, asciugateli e tagliateli e pezzettini (i peperoni vanno anche privati delle parti interne bianche e dei semini). Tagliate nello stesso modo anche il cetriolo, dopo averlo spuntato e privato della buccia. Sbucciate quindi ½ cipolla e riducete anch'essa in piccoli cubetti. Tritate finemente il prezzemolo e la menta.

Ora avete tutti gli ingredienti pronti: non vi resta che condire il vostro bulgur. Trasferitelo in un'insalatiera e mischiatelo alle verdurine e al trito di menta e prezzemolo. Completate con il succo di limone (meglio se filtrato) e un po' di olio d'oliva e mescolate con cura il tutto.

Fate riposare il tabbouleh in frigorifero per circa 3 ore prima di portarlo in tavola!
Accorgimenti
Questo piatto diventa più buono e saporito quanto più viene lasciato a riposare: l'ideale sarebbe prepararlo il giorno prima di consumarlo.

Per evitare di ottenere un tabbouleh troppo acido, tenete la mano leggera con il succo di limone: assaggiate e poi eventualmente aggiungetene dell'altro. La quantità precisa di succo di limone dipende dalle vostre preferenze personali, ma in ogni caso consigliamo di non esagerare per non coprire gli altri profumi e sapori.
Idee e varianti
Alcune versioni di questo piatto contemplano fra gli ingredienti anche un po' di mais in scatola.

Se amate le spezie, insaporite il vostro tabbouleh con un po' di cumino (o con un'altra spezia a piacere).

Al posto del prezzemolo potete usare il coriandolo, che è ancora più profumato!

Se non gradite il bulgur o non riuscite a trovarlo, sostituitelo con il più classico cous cous.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?