Carbonara alla zucca

Carbonara alla zucca
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
La pasta alla carbonara è uno dei piatti tradizionali italiani più amati e anche più rivisitati... Ne esistono infatti numerose versioni, ma poche sono buone quanto l'originale! La pasta alla carbonara di zucca è probabilmente una di queste poche, quantomeno per chi ama il sapore dolciastro della zucca, che si sposa bene con la cremosità dell'uovo e crea un delizioso contrasto con la sapidità del guanciale e del pecorino.
Preparazione
Tritate finemente la cipolla e fatela imbiondire in un po' d'olio. Unite quindi la polpa di zucca tagliata a piccoli tocchetti e dopo averla rosolata nel soffritto bagnatela col brodo vegetale. Fatela andare per circa 10 minuti, o finché non si sarà ammorbidita. A fine cottura, assaggiate e aggiustate di sale e pepe.

Mentre la zucca è sul fuoco, preparate il guanciale: tagliatelo a dadini oppure a striscioline che farete rosolare per qualche minuto (attenzione a non seccarlo, deve solo diventare croccante). Quando la zucca sarà pronta, trasferitela nella padella del guanciale e mescolate bene il tutto.

Lessate quindi la pasta in acqua salata precedentemente portata ad ebollizione. Intanto, preparate le uova:separate e tuorli dagli albumi e tenete solo i primi che sbatterete in una terrina, salate e pepate e amalgamate bene anche il pecorino grattugiato.

Scolate la pasta e saltatela per un minuto, a fuoco vivace, nella padella del condimento di zucca e guanciale. A fuoco spento, infine, unite l'uovo e mischiate velocemente il tutto. Per finire unite una spolverata di pepe a piacere e servite subito!
Accorgimenti
Tagliate la polpa di zucca a dadini piccoli e più o meno della stessa dimensione, di modo che la cottura sia uniforme.

Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta quando la saltate nella padella del condimento, aggiungete un pochino della sua acqua di cottura.

Quando unite l'uovo alla pasta, seguite lo stesso procedimento raccomandato per la carbonara tradizionale. Fatelo quindi amalgamare molto velocemente per evitare che si rapprenda: non deve cuocere completamente, ma restare cremoso.
Idee e varianti
Il formato classico di pasta per la carbonara sono gli spaghetti, ma vanno molto bene anche le tagliatelle, i bucatini o formati più grandi tipo i paccheri.

Se preferite, potete frullare la zucca anziché lasciarla a dadini.

Una variante di questo piatto consiste nel sostituire la zucca con delle zucchine o dei fiori di zucca.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?