Risotto alla melagrana

Risotto alla melagrana
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Frutto considerato nel Medioevo simbolo di fecondità e pertanto sempre presente sulle tavole più importanti, negli ultimi anni la melagrana ha conosciuto minor fortuna finendo per essere utilizzata più come decorazione che come vero e proprio ingrediente. Tuttavia il risotto che vi proponiamo con questa ricetta riabilita un frutto ingiustamente dimenticato e che vi sorprenderà con il suo gusto gradevolmente acidulo.
Preparazione
Dopo aver sgranato le melagrane, schiacciate con uno schiacciapatate metà dei chicchi e raccoglietene il succo in una terrina.

Ricavate la scorza da un limone, poi spremetene una metà e filtratene il succo.

Tritate finemente una cipolla e rosolatela per qualche minuto con due cucchiai di brodo, il burro e due cucchiai di olio; tostate il riso nel fondo di cottura.
Sfumate con il vino e unite prima il succo di limone e poi quello di melagrana. Proseguite la cottura bagnando di tanto in tanto con il brodo caldo e regolate di sale.

Quando il riso sarà quasi al termine della cottura, unite i chicchi di melagrana e al momento di servire aggiungete l’erba cipollina sminuzzata e la scorza di limone grattugiata.
Accorgimenti
Massaggiate delicatamente i frutti di melagrana: sarà più semplice sgranarla.
Idee e varianti
Sostituite la cipolla con un porro: il sapore sarà più delicato e, conservando alcuni anelli dopo averli rosolati, potrete anche decorare il vostro piatto di portata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?