Risotto allo zenzero

Risotto allo zenzero
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 2 ore di riposo dello zenzero
5.0 4

Alcuni ricette per preparare risi e risotti aromatici e speziati:

Introduzione
Il risotto allo zenzero è un piatto dal gusto molto delicato e sopraffino, adatto ai palati più particolari.
Preparazione
Prendete la radice di zenzero, pelatela, dividetela a metà e tagliatela a fettine. Fate bollire per 15 minuti una metà della radice in mezzo litro di acqua salata, quindi spegnete il fuoco e fate riposare per 2 ore.
Fate soffriggere la cipolla tritata in poco olio. Rimuovete ora le fettine di zenzero dell’acqua e riportatela a bollore.
Aggiungete il riso nella padella con la cipolla e fatelo tostare per qualche minuto.
A questo punto cominciate ad aggiungere l’acqua dello zenzero.
Nel frattempo grattugiate l’altra metà di zenzero, ponetela in un fazzoletto di cotone e strizzate energicamente. Conservate il succo che ne uscirà.
Poco prima della fine della cottura aggiungete nel riso sale e pepe.
A fine cottura versate nel riso il succo di zenzero rimasto.
Mescolate e servite caldo.
Accorgimenti
Se a fine cottura il risotto risultasse troppo compatto, toglietelo dal fuoco e mescolatelo aggiungendo un mestolo di acqua di zenzero o di brodo vegetale.
Idee e varianti
Al posto dello zenzero fresco potete usare quello in polvere, ma il sapore non sarà come quello fatto con la radice fresca.
Commenti
5 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 17/11/2014 alle 11:49
Ciao Carla! Puoi anche aggiungere lo zenzero grattugiato al termine della preparazione del risotto, cotto quindi con l’impiego del brodo vegetale: sarà comunque un primo piatto sfizioso ;) Tuttavia se ami il sapore dello zenzero, la preparazione da noi proposta, che prevede l’impiego del suo succo nella cottura del risotto stesso, è l’ideale per intensificarne l’aroma ;)
Inviato da Carla il 16/11/2014 alle 10:36
Invece di mettere il succo dello zenzero, non si potrebbe grattugiatodirettamente nel risotto?
Inviato da Gustissimo.it il 10/02/2014 alle 09:31
Cara Giorgia, è necessario far riposare l'acqua con lo zenzero in modo che acquisisca più aroma e sapore.
Inviato da giorgia bianchi il 06/02/2014 alle 13:43
perchè è necessario far riposare per ben 2 ore l'acqua bollita con lo zenzero?
Inviato da Marmiton il 24/02/2012 alle 13:33
ricetta interessante
ma poco precisa
mancano dei passaggi importanti

parola di un marmiton doc

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?