Indivia al gratin

Indivia al gratin
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Un secondo delizioso che si esprime nel connubio tra la cremosità della besciamella, la morbidezza dell’indivia e il gusto del prosciutto: provate questo piatto davvero sfizioso, ideale per un pranzo o una cena invernale.
Preparazione
Prendete l’indivia e private i cespi delle prime foglie, poi sciacquateli e manteneteli interi; fateli lessare in una pentola d’acqua bollente leggermente salata per 12 minuti, quindi scolateli e teneteli da parte.

Nel frattempo preparate la besciamella: fate sciogliere 50 g di burro in un tegame e aggiungetevi, mescolando di continuo, la farina; non appena i 2 ingredienti saranno ben amalgamati tra loro e non vi saranno grumi, aggiungete a filo il latte tiepido e mescolate di continuo per 5 minuti; abbassate il fuoco, aggiungete un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata e lasciate addensare la besciamella fino a quando raggiungerà la consistenza desiderata.

Imburrate una teglia (tenete qualche ricciolo di burro da parte) e arrotolate ogni cespo di indivia con 1 fetta di prosciutto, dopodiché ponete il tutto in teglia e irrorate con la besciamella, spolverizzate con il Parmigiano grattugiato e completate con qualche cubetto di Fontina e qualche ricciolo di burro.

Infornate in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti, dopodiché sfornate e lasciate riposare 5 minuti prima di portare il secondo in tavola.
Accorgimenti
Se l'avete, azionate la funzione grill del forno dopo 13 minuti di cottura e lasciate altri 5 minuti in forno la teglia.
Idee e varianti
Per la versione vegetariana di questa ricetta vi basterà eliminare il prosciutto; per quella vegana, invece, oltre a eliminare il prosciutto, utilizzate la besciamella vegana ed eliminare i formaggi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?